QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Orienteering Sprint race Tour: a Belluno trionfano Lia Patscheider e Andrea Seppi

domenica, 12 aprile 2015

Belluno (An. Col.) – Gara di orienteering a Belluno con un grande successo di presenze. A il successo nella gara femminile di Lia Patscheider (16’:46” Sport Club Merano), mentre si è conferma Andrea Seppi (14’:38” Semiperdo Orienteering Maniago). La 1^  prova di Coppa Italia Sprint è andata in scena nel bellissimo centro storico della città veneta, con la sfida dei migliori atleti italiani, che ha visto al via 750 concorrenti arrivati in Veneto per l’evento ottimamente organizzato dall’ASD Orienteering Dolomiti presieduta da Marcello Primon, coadiuBelluno orieentering e Lia Patsheidervato da Valter Giovannelli (Nella foto a lato  la premiazione della gara femminile con Lia Patscheider e accanto Viola Zagonel e Michela Guizzardi).

I RISULTATI 

Il podio maschile Elite è stato completato da Giacomo Zagonel ( 15’:09” US Primiero) e da Sergei Rjabyshkin (15’:46” Estonia). Fuori dalla zona medaglie, per soli 2”, l’azzurro Marco Seppi. Al femminile argento a Viola Zagonel (17’:13” US Primiero) e Michela Guizzardi (17’:55” CUS Bologna). Anche in questo caso la 4^ classificata, Adrienne Brandi (CCRoma), ha mancato il podio per soli 2”.
Tra i giovani M20 a vincere è Mattia Debertolis (14’:38” Primiero) su Fabiano Bettega (15’:32” Pavione) e Walter Bettega (16’:02” Pavione). In W20 Francesca Taufer (15’:49” Primiero) davanti a Eleonora Donadini (16’:43” OriComo) e Arianna Taufer (16’:47” Primiero). Ottima prova per l’atleta di casa Laura Giovanelli (Ori Dolomiti 16’:42) che ha vinto nella categoria W Young. Al maschile Marcello Lambertini (14’:56” Pol. Masi).

IL POST GARA

Le dichiarazioni di Lia Patscheider: “Una vera vittoria a sorpresa la mia. Non ho mai vinto una Sprint, nemmeno da Junior. Per me una gara senza sbagli, mi sono sentita molto bene e non ho commesso errori”. Non ha sbagliato nemmeno Viola Zagonel, 2^ “Ma altri sono andati più forte di me, peccato”.
Dopo 2 successi per Zagonel in questo avvio di stagione oggi ad avere la meglio Andrea Seppi “Una prova racchiusa in un centro storico molto piccolo, ma interessante. Un giusto format di come devono essere le Sprint. Il pubblico poteva vederci bene. Per me una buona prova dopo un inverno dove mi sono preparato bene vincendo il tricolore a Staffetta di cross”.
I commenti si sprecano sull’organizzazione dell’ASD Orienteering Dolomiti:
“Per noi un’organizzazione perfetta, dove siamo riusciti a far rispettare i tempi dal punto di vista tecnico. Doveroso il ringraziamento al GS Castionese, all’Amministrazione comunale e provinciale, al CONI, e a tutti i volontari come Protezione Civile e Carabinieri in pensione che ci hanno sostenuto. Un’unione di forze da tutto il territorio che ci ha emozionato. L’appuntamento è per domani a Quantin”.
Sono intervenuti il Presidente FISO, Mauro Gazzerro, il vice, Janos Manarin, il Segretario Generale, Andrea Rinaldi, il sindaco di Belluno, Jacopo Massaro, il vice Lucia Olivotto, l’assessore allo sport, Biagio Giannone, il Delegato CONI, Luciano Trevisson. Graditi ospiti della giornata sono stati Oscar De Pellegrin, portabandiera a Londra 2012 per l’Italia, campione di tiro con l’arco, e Mauro Nardo, campione italiano di Trail-O.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136