QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Old Stars: nei due SuperG di Chiesa Valmalenco la prima volta di Colombo

giovedì, 3 marzo 2016

Chiesa Valmalenco – Oltre 200 concorrenti in gara nei due SuperG di Chiesa Valmalenco. Old Stars, la prima volta di Stefano Colombo.  Tanti gli spunti interessanti, ma il più evidente è stato il livello qualitativo dei partecipanti, molti tra gli indiscussi protagonisti a livello nazionali nelle categorie Master. Cantù, Penna, Fabretto, i due Bavo, Fumasoni, Garbellini, Curtoni, Bergamelli, Zugnoni, Donati, Galbusera, Acquistapace, Salvadori, Colombo, Canziani, sono solo alcuni tra i nomi ricorrenti delle graduatorie federali ma che ormai fanno presenza fissa nelle gare infrasettimanali degli Old Stars. Molto incoraggiante anche la partecipazione, a Chiesa ma in generale, di nuovi iscritti che dovrebbero rappresentare la continuità futura del circuito, anche se una storia già trentennale rappresenta una individuabile solidità.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La gara ha vissuto su situazioni di grande equilibrio a partire dalla sfida tra i Super 80, dove in soli cinque decimi si sono piazzati in tre nella prima prova, Penna, De Battisti e Moretti, in una gara che ha superato il minuto e mezzo. Molti anche i ribaltoni tra la prima e seconda gara, con alcuni iscritti che proprio non si sono rassegnati ad un piazzamento ed allora nella seconda discesa hanno dato il massimo pur di recuperare qualche centesimo.

E’ successo tra la Castellini e la Mattarelli, tra Orsi e Fontana, tra Fumasoni e Garbellini, tra Curtoni e Sabbadini, tra Acquistapace e Colombo tra i piu giovani. Proprio quest’ultimo, Stefano Colombo, brianzolo in forza allo Ski Mountain di Bergamo, è stato protagonista di una seconda prova eccellente, l’unico ad essere sceso sotto il minuto e sedici, con quasi un secondo di vantaggio sui rivali e per la prima volta con il miglior tempo assoluto.

Le due gare di Chiesa hanno anche evidenziato la forza di squadra dei lacustri del Cernobbio che hanno vinto la speciale classifica di società assoluta, anche se La Recastello riesce a tenere viva la competizione in ambito femminile. Il circuito, dopo l’undicesima gara è ormai sul finire; settimana prossima si gareggia a Foppolo nel ricordo di Atuel Salvi, poi le tre gare finali all’Adamello Ski, prima di scrivere fine alla stagione ed ai “primi” tre decenni di attività.

LE CLASSIFICHE - SUPERG 1

Dame C5: 1. Anna Fabretto (Marinelli) 1.33.65. Dame C4: 1. Graziella Carrara (Punto Sport) 1.26.44; 2. Milli Cretti (Sovere) 1.35.63; 3. Caterina Crotti (Cernobbio) 1.37.05. Dame C3: 1. Ivana Castellini (Cernobbio) 1.37.89; 2. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) 1.40.08; 3. Elena Cordani (La Recastello) 1.53.94. Dame C2: 1. Lorena De Battisti (Cernobbio) 1.38.69; 2. Daniela Donini (La Recastello) 1.39.96; 3. Giovanna Pasinetti (La Recastello) 1.54.07..

Master Super 85: Super 80: 1. Marcellino Penna (Cernobbio) 1.36.03; 2. G.Carlo De Battisti (Cernobbio) 1.36.05; 3. Sandro Moretti (La Recastello) 1.36.53. Super 75: 1. Sandro Orsi (La Recastello) 1.26.73; 2. Cosimo Fontana (Cernobbio) 1.27.06; 3. Luigi Traini (Ski Mountain) 1.27.73. Super 70: 1. Natalino Bavo (Cernobbio) 1.19.97; 2. Giuseppe Ferri (La Recastello) 1.22.47. 3. Diego Galbusera (Cernobbio) 1.26.70. Super 65: 1. Roberto Fumasoni (Cernobbio) 1.19.92; 2. Lino Garbellini (Cernobbio) 1.20.52; 3. Lino Berera (Punto Sport) 1.21.01. Super 60: 1. Giorgio Curtoni (Cernobbio) 1.18.45; 2. Livio Zugnoni (Cernobbio) 1.19.92; 3. Mario Sabbadini (La Recastello) 1.19.74. Super 55: 1. Adriano Donati (Cernobbio) 1.16.70; 2. Guido Galbusera (Cernobbio) 1.16.79; 3. Carlo Bartesaghi (Cernobbio) 1.20.38. Super 50: 1. Paolo Acquistapace (Cernobbio) 1.16.97; 2. Stefano Colombo (Ski Mountain) 1.17.66; 3. Marco Salvadori (Cernobbio) 1.18.71.

LE CLASSIFICHE - SUPERG 2

Dame C5: 1. Anna Fabretto (Marinelli) 1.35.64; 2. Luciana Pezzotta (La Recastello) 2.22.14. . Dame C4: 1. Graziella Carrara (Punto Sport) 1.25.82; 2. Milli Cretti (Sovere) 1.33.60; 3. Caterina Crotti (Cernobbio) 1.36.10. Dame C3: 1. Brunella Mattarelli (Ski Mountain) 1.39.38; 2. Ivana Castellini (Cernobbio) 1.40.05; 3. Elena Cordani (La Recastello) 1.49.75. Dame C2: 1. Lorena De Battisti (Cernobbio) 1.38.74; 2. Daniela Donini (La Recastello) 1.39.30; 3. Giovanna Pasinetti (La Recastello) 1.50.73.

Master Super 85: Super 80: 1. Marcellino Penna (Cernobbio) 1.32.96; 2. G.Carlo De Battisti (Cernobbio) 1.34.56; 3. Sandro Moretti (La Recastello) 1.36.33. Super 75: 1. Cosimo Fontana (Cernobbio) 1.26.59; 2. Sandro Orsi (La Recastello) 1.26.87; 3. Luigi Traini (Ski Mountain) 1.27.23. Super 70: 1. Natalino Bavo (Cernobbio) 1.20.80; 2. Giuseppe Ferri (La Recastello) 1.23.53; 3. Diego Galbusera (Cernobbio) 1.25.95. Super 65: 1. Lino Garbellini (Cernobbio) 1.20.39; 2. Giuseppe Bavo (Cernobbio) 1.20.51; 3. Lino Berera (Punto Sport) 1.20.83. Super 60: 1. Mario Sabbadini (La Recastello) 1.17.82; 2. Giorgio Curtoni (Cernobbio) 1.18.38; 3. Livio Zugnoni (Cernobbio) 1.19.66. Super 55: 1. Adriano Donati (Cernobbio) 1.17.48; 2. Guido Galbusera (Cernobbio) 1.17.70; 3. Carlo Bartesaghi (Cernobbio) 1.20.13. Super 50: 1. Stefano Colombo (Ski Mountain) 1.15. 38; 2. Paolo Acquistapace (Cernobbio) 1.16.34; 3. Marco Canziani (Cernobbio) 1.16.45


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136