QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Nel weekend la 68esima edizione della Mostra Mercato dell’Agricoltura. Il programma completo

giovedì, 13 marzo 2014

Trento - Da 68 anni a Trento l’appuntamento di primavera per eccellenza è la Mostra Mercato dell’Agricoltura, un evento radicato nella storia della città atteso da cittadini, agricoltori e allevatori. Una vera e propria festa di primavera dei trentini.MA_img_1375 

Sabato 15 e domenica 16 marzo dalle 8 alle 19, i padiglioni di Trento Fiere saranno aperti per accogliere, come ogni anno, visitatori e tecnici nei vari settori della mostra.

Ad attenderli circa 150 espositori; in mostra prodotti d’artigianato, macchinari e attrezzi per l’agricoltura e l’allevamento, stand gastronomici, aree dedicate e, naturalmente, l’immancabile polo zootecnico. Il prezzo d’ingresso è 1,50 Euro, gratuito per ragazzi fino ai 16 anni.

Padiglioni interni
La Mostra è dislocata su 10 mila metri quadrati. Nei padiglioni interni, al piano rialzato, enti istituzionali ed associazioni mettono in mostra le proprie attività.

La Provincia Autonoma di Trento e la Fondazione Edmund Mach – Istituto Agrario di San Michele all’Adige focalizzano l’attenzione sui prodotti lattiero caseari trentini. All’interno dello stand i visitatori potranno partecipare a degustazioni ed illustrazioni guidate di alcuni Presidi Slow Food del Trentino che godono già della Denominazione di origine protetta (Dop): Trentingrana, Spressa delle Giudicarie, Puzzone di Moena e Spretz Tzaorì.

Per due giorni la Camera di Commercio del Trentino trasferisce l’attività dell’Enoteca provinciale di Palazzo Roccabruna nei padiglioni di via Briamasco proponendo due giorni di degustazioni ed approfondimenti dedicati ai vini più rappresentativi del territorio. In abbinamento taglieri di salumi e formaggi trentini.

Il visitatore potrà conoscere, inoltre, le proposte dell’l’Apt di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, oltre a quelle del Comune di Trento e Inps.

Per il primo anno, Atabio (l’Associazione trentina agricoltura biologica e biodinamica) allestisce un “Orto per tutti”. Si tratta di uno spazio coltivato di 60 metri quadrati che mostra come la coltivazione dell’orto sia facile e alla portata di tutti. Nella giornata di domenica vengono organizzati dei laboratori per adulti e bambini.

Il Gruppo Mineralogico del Trentino propone esposizioni ed attività didattiche per i bambini con i minerali. Accanto agli stand istituzionali, numerosi artigiani espongono i propri manufatti, frutto della loro abilità e della creatività artistica, proponendo oggetti regalo e gioielli in legno, carta, feltro, vetro e tessuti.

Immancabile anche l’Associazione dei Panificatori trentini che mette a disposizione degli ospiti la possibilità di assaggiare pane artigianale tipico delle vallate trentine appena sfornato. Una vera e propria festa del pane, che sarà anche l’occasione per gli studenti della Scuola Arte Bianca e pasticceria di Rovereto di presentarsi al pubblico, mostrando – nella giornata di sabato – quello che hanno appreso a scuola, come la realizzazione del Pane delle Dolomiti. Domenica mattina sarà invece la volta dei futuri maestri artigiani panificatori che faranno vedere ai visitatori come viene realizzato il pane all’interno dei “forni” trentini.

Piazzale esterno
Sotto la tensostruttura sul lato nord, il visitatore può ammirare le piante officinali ed aromatiche che, da quest’anno, sono abbinate alle piante grasse ed ai lavorati. Sempre nella zona nord, tornano in mostra i macchinari per l’agricoltura e per il giardinaggio.
Spostandoci all’entrata, di fronte al cancello d’ingresso, spazio al gusto, con gli stand enogastronomici, che propongono prodotti di qualità e di nicchia provenienti da tutta Italia.

Sotto la tensostruttura sul lato sud, si trova il polo zootecnico, il principale punto d’attrazione della mostra, dove, soprattutto i bambini, possono ammirare cavalli, mucche, maiali, capre, galline da ornamento e pulcini. In abbinamento anche la 21esima edizione del concorso del coniglio riproduttore. Accanto agli animali, l’Associazione Agriturismi del Trentino organizza le “Fattorie didattiche”.

Convegni e premiazioni
Sabato 15 marzo dalle 15 alle 18, nella Sala Convegni di Trento Fiere, l’Ufficio Biotopi della Provincia di Trento, organizza un seminario dal titolo: “Il progetto Life Fa.re.na.it”, un’opportunità per le aziende agricole con la rete Natura 2000. Sabato mattina alle 10, nel seminterrato, si svolge invece la cerimonia del “PREMIO APRIE 2014”, il quinto concorso per la realizzazione di edifici sostenibili.

Domo 2014
Nelle sale del seminterrato di Trento Fiere torna l’esposizione Domo 2014. Uno spazio dedicato all’edilizia, al risparmio energetico e alle nuove tecnologie, un settore in costante evoluzione. Sono oltre 50 le aziende espositrici provenienti da tutta Italia.

Accesso al Muse
In occasione delle Mostra, sabato 15 e domenica 16 marzo è possibile accedere direttamente dall’area di Trento Fiere (dietro al polo zootecnico) al sottopasso che collega il MUSE, il nuovo museo della Scienza di Trento, al centro cittadino. Inoltre, mostrando il biglietto di entrata alla fiera, il visitatore potrà usufruire dell’ingresso con tariffa ridotta al MUSE.

PROGRAMMA COMPLETO

Sabato 15 marzo 2014

· 08.00 Apertura delle casse e degli stand nel quartiere fieristico di Trento Fiere.
· Durante tutta la giornata assaggi gratuiti di prodotti tipici trentini, attività di vendita, dimostrazioni di caseificazione, di panificazione, di attività artigianali proprie del mondo agricolo.
· 08.15 Polo zootecnico: vendita conigli di razza
· Ore 9-19 Piano Rialzato: Panificio in diretta. Assaggi a cura della Scuola Arte Bianca e pasticceria di Rovereto
· Ore 9 -19 Piano Rialzato: degustazioni ed illustrazioni guidate dei prodotti lattiero caseari, a cura della Fondazione Mach
· Ore 10 -18 Polo zootecnico: “Fattorie Didattiche” con laboratori per bambini ed adulti a cura dell’Associazione Agriturismi del Trentino
· 10. 00 Seminterrato: premiazione concorso “PREMIO APRIE 2014 – Quinto concorso per la realizzazione di edifici sostenibili”.
· 11.00 Cerimonia ufficiale d’inaugurazione della “Mostra dell’Agricoltura” con l’intervento delle autorità.
· 12.00 Polo zootecnico: premiazione dei vincitori della “21^ Mostra regionale del coniglio riproduttore”
· Ore 15-18 Sala Congressi: seminario “Life+FA.RE.NA.IT”, opportunità per le aziende agricole con rete natura 2000
· Ore 15 Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Le Bollicine del Trentodoc
· Ore 16 Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Trento Doc Nosiola
· Ore 17 Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Il Teroldego rotaliano Doc
· 19.00 Chiusura del quartiere fieristico.

 
Domenica 16 marzo 2014

· 08.00 Apertura delle casse e degli stand nel quartiere fieristico di Trento Fiere.
· 8.15 Polo Zootecnico: vendita conigli di razza
· Ore 9-19 Piano Rialzato: Panificio in diretta. Assaggi a cura della Scuola Arte Bianca e pasticceria di Rovereto
· Ore 9 -19 Piano Rialzato: degustazioni ed illustrazioni guidate dei prodotti lattiero caseari, a causa della Fondazione Mach
· Ore 10 -18 Polo zootecnico: “Fattorie Didattiche” con laboratori per bambini ed adulti a cura dell’Associazione Agriturismi del Trentino
· Ore 11 Piano Rialzato: laboratorio “Tra la terra e i semi”, organizza Atabio in prossimità dell’orto
· Ore 11: Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Il bianco autoctono
· Ore 12: Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Le Bollicine del Trentodoc
· Ore 14.30 Piano Rialzato: laboratorio “Tra la ter”, organizza Atabio in prossimità dell’orto
· Ore 14.30 Piano Rialzato: laboratorio “L’aromaterapia in cucina”, organizza Atabio in prossimità dell’orto
· Ore 15: Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Sulle pendici della Val di Cembra
· Ore 16: Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Il vino di Mozart
· Ore 17: Piano Rialzato, stand Palazzo Roccabruna: Il principe dei rossi
· 19.00 Chiusura del quartiere fieristico.

PROGRAMMA SEMINARIO “PROGETTO LIFE+ FA.RE.NA.IT: OPPORTUNITÀ PER LE AZIENDE AGRICOLE CON RETE NATURA 2000 “

Sabato 15 marzo 2014, Sala Congressi

Ore 15
Saluti delle autorità

Ore 15.15
Presentazione del Progetto Life Fa.re.na.it e delle azioni rivolte al mondo rurale.
dott.ssa Chiara Vicini- (I.S.P.R.A Roma)

Ore 15.45
La politica agricola comunitaria, i programmi di sviluppo rurale e la Rete Natura 2000. Opportunità per gli agricoltori nella programmazione 2014-2020
Dott. Fabio Di Pietro (Consulente CTS)

Ore 16.15
Buone pratiche finanziate nel periodo 2007- 2013. Prospettive e strumenti della PAC 2014-2020 nella Provincia Autonoma di Trento
Alessandra La Notte (Servizio Agricoltura Provincia autonoma di Trento)

Ore 16.45
Proiezione filmato Fa.re.na.it e delle interviste agli agricoltori.

Ore 17.15
Dibattito finale


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136