QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb: tutto è pronto per la 3T bike in Valsugana. In gara i migliori assi del pedale in Trentino

venerdì, 26 settembre 2014

Telve Valsugana - Domenica 5 ottobre è nuovamente tempo di 3T Bike. Telve in Valsugana si prepara ad accogliere centinaia di bikers. Si rinnova la sfida Ferraro-Cattaneo.

La Valsugana in Trentino inizia a cambiare i colori, la natura si prepara alla stagione di “riposo” ed è il segnale per i bikers che la 3T Bike è in veloce avvicinamento. Tra poco più di una settimana, infatti, ritorna l’evento curato dal GS Lagorai Bike e in queste ore arrivano le conferme in griglia di alcuni assi delle ruote artigliate. Johnny Cattaneo smountain bike 200 (1)arà uno dei grandi favoriti della gara di domenica 5 ottobre: il bergamasco ha un feeling particolare con la 3T Bike visto che è andato a medaglia quattro volte nel corso delle sue sei partecipazioni e si è imposto sul traguardo di Telve Valsugana nel 2012. La scorsa stagione Cattaneo fu beffato dal compagno di squadra Damiano Ferraro e la sfida tutta in casa Selle San Marco – Trek si ripeterà anche quest’anno lungo i 31 km di gara, perché Ferraro punterà sicuramente a concedere il bis.

La nutrita pattuglia del team italoamericano vede fra le sue fila altri due atleti di primo piano: Walter Costa e Ivan Alvarez Gutierrez, pronti a dare battaglia sugli sterrati ai piedi del Lagorai. In partenza alla 3T Bike 2014 non mancheranno nemmeno l’esperto biker altoatesino Johann Pallhuber e il trentino Massimo Debertolis, grande protagonista delle gare a coppie durante l’estate. In campo femminile, invece, una delle atlete da battere sarà Elena Gaddoni, la vincitrice della Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, quinta tappa del circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers” che si concluderà proprio sugli sterrati della Valsugana. Nessuna classifica di categoria si è risolta matematicamente dopo le sei gare del challenge disputate fino ad oggi e le cosiddette somme – è proprio il caso di dirlo – si tireranno domenica 5 ottobre, con tutti i protagonisti della serie pronti a sfruttare l’ultima chance per risalire posizioni o rafforzare la propria leadership nelle graduatorie.
Il percorso della 3T Bike rimane sostanzialmente immutato rispetto all’anno passato, 31 km e 1300 metri di dislivello circa, con punti da specialisti di salita e discesa – si vedano l’iniziale erta di Sant’Antonio, i GPM di Frisanco e San Pietro Ziolina e la picchiata da freni roventi sul sentiero “del secio e dela secia” – e momenti scenografici come l’immersione tra i castagni secolari della frazione di Campestrini o il …tuffo nel parco fluviale nei pressi del paese di Carzano. L’arrivo sarà in centro a Telve, nella bella Piazza Maggiore.
Le iscrizioni alle 3T Bike sono in piena corsa e fino a giovedì 2 ottobre si potrà ancora approfittare della vantaggiosa quota di 26 €, dopodiché la tariffa subirà un piccolo ritocco al rialzo e ci si potrà registrare solo in loco nelle giornate di sabato 4 e domenica 5 ottobre.
Il GS Lagorai capitanato da Enrico D’Aquilio cura da sempre la 3T Bike e nella sua storia ha sempre avuto un occhio di riguardo per le nuove generazioni. Piccoli bikers crescono, insomma, e la Mini 3T Bike di sabato 4 ottobre è l’occasione perfetta per i più giovani (fino ai 12 anni divisi in diverse categorie) per mettersi in gioco in compagnia e in sella alla loro due ruote. L’appuntamento è nel pomeriggio al Campo Sportivo Comunale di Torcegno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136