QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb-Orienteering: a Lavarone trionfano Scaravonati e Dallavalle. Le classifiche finali di Coppa Italia

lunedì, 15 settembre 2014

Lavarone – Laura Scaravonati e Luca Dallavalle trionfano a Lavarone (Trento) nell’ultima tappa della Coppa Italia di Mtb-Orienteering. La challange nazionale si è chiusa nel week end in Trentino dopo una lunga ed intensa stagione ricca di tanti appuntamenti ad alto livello. Successi finali di  Luca Dallavalle e Milena Cipriani. Il podio femminile odierno vede salire,oltre a Laura Scaravonati, Milena Cipriani (Panda Valsugana 1h:51′:03″), argento, e Pamela Gaigher (1h:19′:11), bronzo. Quello maschile premia anche Piero Turra (1h:40′:04″) ed il giovane e promettente Cristian Galter (2h:06′:50″). Non sale sul podio il 3° della graduatoria generale, Riccardo Rossetto (2h:14′:05″). Il commento dei protagonisti che sul percorso predisposto dall’ASD Gronlait hanno dovuto sudare parecchio. Laura Scaravonati: “Posso dire di aver corso bene. Si chiude la stagione 2014. Voglio riMtb orienteeringngraziare di cuore tecnici e partner che mi hanno supportato: Innanzitutto il Gruppo Sportivo Forestale, i miei sponsor personali come E’più Padania Alimenti, lo staff medico con Daniele Zaccaria, il preparatore Giovanni Camorani, l’azienda di bici Kuota Cycle, ProAction, Sergio Barozzi, Best Performances, Andrea Villa”. Milena Cipriani: “La costanza in questa stagione mi ha finalmente premiata. Ho sfruttato al meglio le mie carte approfittando di un paio di assenze della mia avversaria numero uno. Il successo rappresenta per me motivo di grande orgoglio e mi permette di passare un inverno più sereno dal punto di vista sportivo”. Luca Dallavalle: “Una stagione da cui speravo di ottenere qualcosa in più, mi riferisco ai Campionati del Mondo, mentre per quel che riguarda i risultati nazionali sono soddisfatto, era difficile ottenere di più. Anche il mio ringraziamento va al team Gronlait, al CT Daniele Sacchet che si ha seguito nelle trasferte in giro per l’Europa, alla Fiso nella persona di Giuseppe Simoni ed ai tanti partner a partire da Kuota Cycle, Orifix e tutti gli altri”. In chiusura tocca all’oganizzatore, Roberto Sartori: “Due giorni meravigliosi di gare sull’Altipiano. Veniamo da un Mondiale di Corsa-Orienteering dove ha sempre piovuto, quindi il meteo è stato un elemento positivo. Il sole cocente ed i percorsi impegnativi, ipertecnici hanno soddisfatto i concorrenti e quindi anche noi. A ciò aggiungerei che qui abbiamo presentato un gruppo di giovani molto interessanti, loro sono il nostro futuro. Ringraziamo infine i circa 40 volontari che hanno supportato il team ad allestire un grande evento che ha dato slancio a tutto il nostro gruppo”. Tracciatore di giornata Ivan Gasperotti. CLASSIFICA FINALE COPPA ITALIA: UOMINI: 1 DALLAVALLE Luca GRONLAIT ORIENTEERING TEAM A.S.D. 125.00 2 TURRA Piero A.S.D. G.S. PAVIONE 90.00 3 ROSSETTO Riccardo A.S.D MISQUILENSES ORIENTEERING 84.00 DONNE: 1 CIPRIANI Milena PANDA ORIENTEERING VALS. A.S.D. 110.00 2 SCARAVONATI Laura G.S. FORESTALE 100.00 3 ZOPPÈ Giuliana PANDA ORIENTEERING VALS. A.S.D. 69.00


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136