QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Mtb, oltre 1200 bikers e grandi campioni al via della “Vecia Ferovia dela Val de Fiemme”: programma e presentazione

martedì, 29 luglio 2014

Val di Fiemme – In Trentino si prepara l’assalto dei bikers, con una <Vecia Ferovia> sempre più affollata. Superata quota 1200 partecipanti per la quinta di Trentino MTB. Al via confermati i campioni Gaddoni, Mensi, Ragnoli, Hofer e Deho.

MTB DA URLO IN VAL DI FIEMME 

Poco meno di una settimana e sarà nuovamente tempo de “La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme”, la classica agostana per le ruote artigliate in Trentino. La prima conferma negli uffici degli organizzatori è che per la 18^ edizione di domenica 3 agosto saranno oltre 1200 i concorrenti. E tenendo presente che le iscrizioni sono ancora aperte, si punta ad eguagliare se non superare i numeri degli anni passati: non manca molto visto che nel 2013 erano stati staccati 1400 tagliandi.

I PRONOSTICImountain bike vecia ferrovia

Parlando di pronostici, la romagnola Elena Gaddoni prenota fin da ora la doppietta consecutiva, lei che lo scorso agosto fu protagonista di un’avvincente battaglia con la vicentina Ferrari, risolta sul finale lungo l’erta del Muro della Pala. Sfidanti già prenotate a duellare con la Gaddoni sono le trentine Menapace e Paolazzi, le lombarde Mazzucotelli e Seneci e la veronese Lorena Zocca, attualmente in testa al circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers” di cui la gara del 3 agosto sarà quinta prova in calendario. Il challenge in provincia di Trento, attualmente dominato nella assoluta da Ivan Degasperi del Team Todesco, tra due giorni sarà alle prese con gli sterrati dei Monti Lessini per la Lessinia Bike e sono attese novità prima di saltare in sella alla Vecia Ferovia dopo solo una settimana. Le gare successive saranno la Val di Sole Marathon del 31 agosto e la 3T Bike in Valsugana il 5 ottobre.

Tornando agli iscritti per il 3 agosto, il team Scott ha piazzato in griglia gli uomini più rappresentativi, vale a dire l’ex campione italiano Juri Ragnoli e il duo Mensi-Hofer, questi ultimi di recente impegnati anche nella Craft Bike Transalp lungo gli sterrati di mezza Europa e del Trentino, tra Trento, il Monte Bondone e Riva del Garda. Nella pattuglia di bikers “in carrozza” domenica 3 agosto ci sono anche “pezzi di storia” della mtb italiana come Johann Pallhuber e Marzio Deho, gli altri altoatesini Schweiggl, Felder e Forer e i vari Medvedev, Dal Grande e Amaya Chia, tutti decisi a dare il massimo risalendo i 41 chilometri abbondanti da Ora, in provincia di Bolzano, verso la Val di Fiemme e Molina dove sarà allestito l’arco di arrivo.

LA SQUADRA DEI VOLONTARI

Fin dalla prima edizione, nel 1997, la Polisportiva Molina di Fiemme ha sempre inteso l’evento sulla ex via ferrata come momento sì sportivo e agonistico di livello, ma anche come situazione in cui la comunità di questa parte di Trentino e dei paesi vicini dell’Alto Adige potessero trovarsi gli uni al fianco degli altri in grande sinergia. Anche in questa edizione circa 150 persone saranno impegnate nel fine settimana della “Vecia Ferovia”, dagli Alpini di Molina e di Castello di Fiemme alla Croce Rossa e i Vigili del Fuoco di Molina e di Ora, passando per gli ex carabinieri fino al Sudtirol Marathon Club di Egna. L’Associazione Bambi da anni si batte per garantire ai bambini malati una vita felice e a Molina collabora attivamente per la Mini Ferrovia, la gara dedicata ai più piccoli che si correrà sabato 2 agosto in località Piazzol di Molina. Tanti sono infine gli sponsor privati e istituzionali a supporto dell’evento “Vecia Ferovia” 2014, tra cui l’ApT di Fiemme, il Comune di Ora, la Provincia di Trento, Trentino e la Rete Civica Castello Molina di Fiemme.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136