QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Mtb, Mondiali Cross Country: Bertolini protagonista nell’oro della staffetta

giovedì, 29 agosto 2013

Pietermaritzburg - Italia subito protagonista in Sudafrica, dove da ieri si stanno disputando  i Mondiali di mountain bike specialità cross country. Gli azzurri hanno vinto l’oro nella staffetta a squadre, confermando il titolo dell’anno scorso in Austria, a Leogang-Saafelden e il titolo europeo di due mesi fa a Berna.mtb

Il poker d’assi della nostra Nazione era composto dall’elite Marco Aurelio Fontana, lo junior valtellinese Gioele Bertolini, l’unica donna della staffetta, l’altoatesina Eva Lechner e il suo corregionale, l’under 23 Gerhard Kerschbaumer.

“Sono particolarmente felice, perché due atleti lombardi, il brianzolo Aurelio Fontana e il valtellinese Gioele Bertolini hanno bissato il titolo iridato di Mountain Bike di staffetta in Sudafrica con una prova strepitosa, che ha regolato tutti gli altri concorrenti”. Sono questi i complimenti di Antonio Rossi, assessore allo Sport e alle Politiche per i giovani di Regione Lombardia, agli atleti Fontana e Bertolini, che, con gli altoatesini Eva Lencher e Gerhard Kerschbaumer, hanno vinto nuovamente il titolo Mondiale a Pietermaritzburg. ”Tutti giovanissimi e di grande valore – ha aggiunto Rossi - sono questi gli atleti che ci rappresentano a livello internazionale e mondiale. Oltre ai Lombardi il mio grazie va anche a Lencher e Kerschbaumer”.

RISULTATI: CLASSIFICA FINALE CROSS COUNTRY MONDIALI

1 Italia (Fontana, Bertolini, Lechner, Kerschbaumer) 58′ 12”
2 Francia (Sarrou, Gay, Bresset, Marotte) s.t.
3 Germania (Schulte – Luenzum, Egger, Klein, Fumic) +2′ 21”

4 Canada + 2′ 32”
5 Svizzera + 2′ 38”
6 Austria + 3′ 27”
7 Usa + 5′ 18”
8 Nuova Zelanda + 5′ 46
9 Sud Africa + 6′ 46”
10 Russa + 6′ 52”
11 Svezia + 7′ 11”
12 Namibia + 15 37”
DNF Rep. Ceca


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136