QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

All’Alpe Cimbra la sede permanente della Scuola italiana di mountain bike. Da oggi primo corso istruttori

sabato, 29 aprile 2017

Alpe Cimbra – La Simb (Scuola italiana di mountain bike) sceglie l’Alpe Cimbra. La località turistica è stata eletta luogo ideale per la pratica a tutti i livelli della Mtb dalla Simb, tanto da farne il luogo privilegiato per i corsi “Istruttori” e per una propria sede permanente.

“Un riconoscimento importante – afferma Daniela Vecchiato, direttore Apt Alpe Cimbra – che non solo qualifica il nostro territorio in chiave bike oriented ma è soprattutto una partnership che ci permetterà di avvicinarci alle esigenze bike del nostro turista, sia esso un cicloamatore o un bikers sfegatato”.

Alpe Cimbra Simb 0

E grazie a questa partnership è iniziata la progettazione, in affiancamento ad Alpe Cimbra Activity – la scuola Mtb locale – di un’area bike a misura di bambino che verrà inaugurata i primi di giugno.

La Scuola Italiana Mountain Bike (Simb) riconosciuta ed iscritta all’Ente di Promozione Sportiva CSEN, primo Ente per quantità di affiliati in Italia, è stata la prima Scuola, dal 1993, ad organizzare corsi per l’abilitazione di Istruttori di Mtb e Guide Cicloturistiche attraverso un programma didattico di riconosciuta validità specifico per il settore turistico. Inoltre dispone di una struttura operativa con uno staff in grado di promuovere e consigliare i diplomati per un loro inserimento operativo.

A chi sono rivolti i corsi?
I corsi hanno l’obiettivo di abilitare esperti nella conduzione di gruppi in escursioni cicloturistiche e all’avviamento sportivo legato alla bicicletta, con la possibilità di inserirsi in un settore professionale, in grande espansione. Gli stage offrono inoltre la possibilità di conseguire una utilissima preparazione personale su aspetti metodologici e tecnici indispensabili per un moderno ciclista. I diplomati ottengono una qualifica che permette di avere la preparazione ed idoneità per l’accompagnamento di turisti in escursioni guidate, riconosciuta attraverso l’Ente dal CONI.

Data e luogo del corso:
Istruttore 1° livello: Altipiani Cimbri, Folgaria (Trento) da oggi al 1 maggio
Istruttore 2° livello: Altipiani Cimbri, Folgaria (Trento) 30 giugno 1-2 luglio

Che preparazione viene richiesta?
Viene richiesta una preparazione fisica idonea per transitare nei percorsi sterrati, montani e piste ciclabili e di aver effettuato le ore di praticantato previe per ogni livello. Saranno ammessi coloro che dimostreranno di avere una preparazione atletica e tecnica sufficiente, possedere una bicicletta in buone condizioni con gli elementi di pronto intervento meccanico ed abbigliamento idoneo per la pratica in qualsiasi condizione climatica.

Come si realizzano i corsi?
Il programma di studi prevede la partecipazione stage di tre giorni cada uno con esami finali teorico-pratici , in base alle disposizioni emanate dal CONI in materia.

La qualifica che si ottiene con il 1° corso è di “Istruttore 1° livello”. Il diplomato potrà collaborare con Istruttori di livello superiore nella conduzione di gruppi e nell’insegnamento didattico nei campi scuola o in sedi dove possa essere garantita assistenza in caso di necessità.

La qualifica che si ottiene con il 2° corso è di “Istruttore di Mtb 2° livello”. I diplomati saranno in grado di condurre autonomamente i gruppi in escursioni guidate in quanto abilitati anche al primo soccorso con certificazione della CRI. La qualifica che si ottiene con il 3° corso è di “Istruttore – Guida di Mtb”. I diplomati avranno accumulato le ore di pratica e di teoria richieste dal Coni per essere riconosciuti a livello Europeo.

Fra un corso ed il successivo i partecipanti dovranno effettuare, nella zona di residenza, il programma pratico, certificato con un apposito modulo.

I corsi iniziano alle 9 e finiscono alle 18. Ogni giorno sono previste circa 4 ore di pratica in Mtb e 4 ore di teoria in aula. I percorsi scelti per la pratica si sviluppano in un ambiente montano particolarmente adatto o nel “campo scuola”. I diplomati potranno affiliarsi al CSEN, attraverso la SIMB, ed ottenere le agevolazioni previste con la tessera di socio.
Materie previste nei vari stage:

“Istruttori Mtb 1° livello” : 
Parte teorica: fisiologia e alimentazione, preparazione atletica, cartografia e orientamento gps, meccanica,programmazione escursioni, norme comportamentali, introduzione al pronto soccorso .
Parte pratica: programma tecnico in mtb su percorsi attrezzati di diverse tipologie e sul campo scuola.

“Istruttore Mtb 2° livello”:
Parte teorica: preparazione ciclistica, metodologia, norme fiscali, norme stradali, pronto soccorso BLS con esperti della Croce Rossa Italiana, meccanica E-bike,
Parte pratica: programma tecnico per esperti con conduzione di gruppi e simulazione interventi meccanici e di messa in sicurezza.

“Istruttore – Guida Mtb”:
Parte teorica: organizzazione escursioni ed eventi, norme assicurative, norme legali, responsabilità e compiti della guida, norme di rispetto e conoscenza del territorio, apprendimento di istruzioni basiche in inglese di aspetti tecnici.
Parte pratica: conduzioni di gruppi, simulazione con intervento Soccorso Alpino.
Costo di iscrizione a stage: 390 euro.

Ai partecipanti verranno consegnate: Card CSEN/SIMB di copertura durante il corso, cartelle con le dispense degli insegnanti e libro riguardante le materie del corso, un programma didattico di tirocinio da svolgere previamente ed a seguito del corso.

La Simb realizza il programma e le materie indicate affidandosi a docenti di riconosciuta competenza i cui nominativi e curriculum saranno pubblicati su www.simb.com. Ulteriori informazioni possono essere ricavate richieste all’indirizzo: scuolaitalianamtb@gmail.com


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136