QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Montecampione rende omaggio al “Capitano”, Augusto Taiocchi. Il programma dell’evento

lunedì, 10 aprile 2017

Montecampione – Nel ricordo del “Capitano”, Augusto Taiocchi, sabato 15 aprile – vigilia di Pasqua – a Montecampione ci sarà il tributo al grande pilota di moto. Un evento, con musica ed esibizioni, che vede in prima linea Claudio Terruzzi, pilota e grande amico del “Capitano”. Montecampione Taiocchi1

Augusto Taiocchi è scomparso a 59 anni nel 2010, è stato uno dei più grandi campioni di regolarità degli anni Settanta ed Ottanta: due volte campione europeo, 10 titoli italiani vinti nelle grosse cilindrate e uno assoluto, una Sei Giorni a squadre vinta nel 1980 con la squadra del Trofeo Mondiale all’Isola d’Elba, cinque vittorie alla Valli Bergamasche. Il suo grande amico – Claudio Terruzzi – che ha participato negli anni ’80 anche alla Dakar, ha promosso l’evento che richiamerà il mondo del motociclismo off-road a Montecampione per rendere omaggio ad un grande campione.

Sono attesi nella località della Valle Camonica piloti che hanno fatto la storia dell’enduro, piloti in attività, giornalisti (l’evento sarà seguito anche da Sky e dalle principali testate sportive legate ai motori) e turisti.

Il programma prevede: una manifestazione sportiva con moto d’epoca riservata ai piloti che hanno indossato la maglia azzurra insieme a Taiocchi al mattino, mentre nel pomeriggio si terrà il concerto della band del noto bassista e compositore Saturnino, da sempre sul palco a fianco di Jovanotti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136