QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Montagna, concorso Pinot nero: il 22 aprile la premiazione

domenica, 10 aprile 2016

Montagna – Un concorso nazionale sul Pinot nero. Il pregiato vitigno è stato valutato dagli esperti e la premiazione si terrà il 22 aprile a Montagna.

Pinot nero

Sono 72 i Pinot neri in competizione, provenienti dalle principali regioni viticole d’Italia, sono stati valutati nell’ambito di una degustazione che ha coinvolto 38 rinomati sommelier, enologi, operatori e giornalisti del settore.

Il Concorso Nazionale del Pinot Nero, giunto ormai alla 15esima edizione, si è accreditato come un appuntamento di spicco nel mondo dell’enologia italiana.

Uno dei motivi di questo successo è certamente il proficuo rapporto di collaborazione e assistenza tecnica con il Centro di Sperimentazione Agraria e Forestale di Laimburg, in particolare con Ulrich Pedri, responsabile del settore Enologia del Centro, che da diversi anni coordina le degustazioni professionali e l’elaborazione dei risultati.

Il Concorso vuole rendere omaggio ad uno dei vini più interessanti e apprezzati in assoluto, al quale l’Alto Adige riserva complessivamente circa 450 ettari di vigneti.

Nel corso dei 15 anni della manifestazione, proprio l’Alto Adige si è affermato come la regione italiana più vocata per questo vitigno e ha dimostrato di reggere perfettamente il confronto con i Pinot neri coltivati in altre zone vinicole del mondo.

I risultati del Concorso di quest’anno saranno resi noti durante la cerimonia d’inaugurazione delle XVIII Giornate Altoatesine del Pinot Nero.

L’evento, che segna anche l’inizio delle 10 Settimane della Strada del vino dell’Alto Adige, si svolgerà venerdì 22 aprile 2016, alle ore 11.00, presso Castel d’Enna a Montagna.

Tutti i 72 Pinot neri in competizione, insieme a una selezione di circa 30 Pinot neri internazionali, potranno essere degustati ai banchi d’assaggio per il pubblico che apriranno l’1 e il 2 maggio 2016, dalle ore 13 alle 21, presso la Sala della Cultura «Haus Unterland» a Egna.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136