QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Miss Italia: nella serata di Vipiteno trionfa Elena Marin, studentessa 18enne. Il titolo di Miss Alto Adige Sudtirol va a Noemi Guerra

venerdì, 7 agosto 2015

Vipiteno – Due finaliste regionali: ieri sera si sono accese, dopo qualche anno di pausa, le luci nel teatro di Via Dante a Vipiteno per la sfilata di Miss Italia, grazie alla collaborazione del Comune e dell’Associazione Turistica.

Nella seconda Finale Regionale 30 ragazze qualificate nelle selezioni disputate da maggio ad agosto, si sono contese la fascia per arrivare alle Prefinali di Jesolo dal 1 al 6 settembre e sono state presentate, come di consueto, da Sonia Leonardi, Esclusivista Regionale del Concorso Miss Italia, nonché titolare della agenzia di moda SoleoShow Modelagency.

Durante il pomeriggio gli abitanti e i turisti del posto hanno potuto ammirare e conoscere le concorrenti per le vie del centro e sono state fotografate in momenti di relax.

Nella serata le Miss in gara hanno sfilato davanti ad un numeroso pubblico in diverse situazioni, presentando anche le ultime collezioni di occhiali dell’ottica Optic-Rapid di Vipiteno e successivamente sfilando con i meravigliosi abiti realizzati dal Centro Moda Canossa.

Momenti di spettacolo anche grazie a Sara Battisti, che si è esibita in un brano canoro e in seguito la cantante Fiammetta Nena.

La prestigiosa giuria presieduta da Valeria Casazza, membro del consiglio comunale di Vipiteno, ha avuto il duro compito di dover assegnare non una, ma ben due fasce: Miss Rocchetta Bellezza Trentino Alto Adige e Miss Alto Adige Sudtirol.

Il titolo di Miss Rocchetta Bellezza Trentino Alto Adige è stato assegnato alla grintosa studentessa bolzanina di 18 anni, Elena Marin, qualificatasi con la fascia Miss Mezzano.

Si è aggiudicata il secondo posto con il titolo di Miss Bellezza Rocchetta, Domiziana Castelli Miss Alto Adige 10di 18 anni, studentessa liceale anche lei di Bolzano, ragazza molto determinata con la passione per la danza; la fascia di Miss Rocchetta terza classificata è andata a Chiara Berti di Denno, appena diplomata e prossima all’università, ragazza che ama la semplicità; quarto posto con il titolo di Miss Compagnia della Bellezza per la bolzanina assistente alla poltrona Eleonora De Fazio, a breve 18enne e pattinatrice artistica su ghiaccio; quinta fasciata con il titolo di Miss Interflora è la ballerina trentina Alessia Travaglia di 19 anni, con l’ambizione di entrare nell’Accademia di Roma.

Nella stessa sera, si è eletta anche la seconda reginetta, Miss Alto Adige Sudtirol, titolo riservato alle sole ragazze residenti in Alto Adige, e che andò a Sara Battisti nel 2014, qualificatasi quinta assoluta alle finali nazionali di Jesolo, la quale è stata anche madrina della serata. Il seguente titolo, appunto, è stato assegnato a Noemi Guerra, 19enne spigliata studentessa di Bolzano, amante della danza classica, già vincitrice del titolo Miss Mezzolombardo.

Queste due ragazze si aggiungono alla prima prefinalista nazionale Maria Gummerer, vincitrice del titolo Miss Kia Trentino Alto Adige, fascia vinta a San Vigilio di Marebbe il 2 agosto; studentessa 18enne di Appiano con la passione per le acrobazie aeree che aveva vinto la prima sfilata a Cortina Sulla Strada del Vino.

Le altre Finali Regionali: 11 agosto Andalo, 12 agosto Fiera di Primiero, 15 agosto a Lagundo, 20 agosto Cles, 23 agosto Malè, 26 agosto Taio.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136