QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Marcialonga Running il 7 settembre nelle Valli di Fassa e Fiemme: partenti, percorso e programma

venerdì, 22 agosto 2014

Moena - La Marcialonga Running, gara podistica internazionale di 25,5 km, è come tutte le gare di massa un appuntamento dedicato agli appassionati della corsa, con l’obiettivo fissato anche quest’anno a 2000 partecipanti per quella che sarà, il 7 settembre, la 12.a edizione.marcialonga

Come succede alla “gara madre”, la Marcialonga Skiing, l’evento trentino piace anche ai corridori abituati ai podi importanti e così a poco più di due settimane dal via la griglia di partenza si è infittita di quei nomi che puntano, senza nasconderlo, ai primi posti in classifica.

Organizzata dallo Sci Club Marcialonga in collaborazione con le Società Sportive e i Comuni di Fiemme e Fassa, la Marcialonga Running parte da Moena e, scorrendo a lato del fiume Avisio lungo gran parte della pista utilizzata d’inverno, dopo 25,5 e 140 metri di dislivello si conclude a Cavalese, identico punto d’arrivo della gara invernale.

Per chi è avvezzo al cronometro ci sono anche il traguardo intermedio Salomon che segna la mezza maratona a Masi di Cavalese e quello Enervit a Lago di Tesero, proprio nello stadio mondiale del fondo.

E dunque tra le iscrizioni dei tanti appassionati, di ben 23 nazioni, ieri è giunta anche quella di Iahcen Mokraji, il vincitore dello scorso anno che è attualmente tra i più accreditati a ricevere la corona al collo dalla nuova Soreghina Giulia Pastore.

A contendere il palcoscenico all’atleta del Marocco ci sarà anche il suo connazionale Said Boudalia (1.03 nella mezza), secondo nel 2012 alle spalle del finanziere Giovanni Gualdi, anch’esso fra gli iscritti di questa edizione. A salire sul podio ci proveranno anche l’ugandese Simon Rugut Kipngetich (2:14:07 il suo best time in maratona) ed il keniano Kiprop Limo, vincitore della Stramilano 2013 e che in quanto a “best time” non scherza, con al proprio attivo un bel 59’55” alla Half Marathon di Ostia del 2012 e un 2.12’55” in maratona (Firenze 2013). Fresco di iscrizione anche il burundiano Joachim Nshimirimana, campione mondiale sm40 a Budapest nella mezza maratona lo scorso marzo.

Tra gli italiani che possono ambire alle posizioni alte in classifica, oltre a Gualdi, ci saranno anche il fassano Massimo Leonardi, alla sua dodicesima partecipazione su 12 edizioni, cinque volte sul podio e vincitore nel 2009, Juri Radoani e Franco Chiera, insieme a tutti gli altri amatori che potranno proferire la classica frase “c’ero anch’io”.

Gara delle donne prenotata dalla vincitrice dello scorso anno Ivana Iozzia, un nome illustre della scherma come quello di Dorina Vaccaroni, ma nell’aria ci sono altri arrivi importanti in “rosa”.

Gloria Trettel, direttore generale del comitato organizzatore, annuncia anche un’iniziativa significativa per quanto riguarda il ristoro finale, in collaborazione con l’Associazione Italiana Celiachia del Trentino. Sarà attivato infatti un servizio “senza glutine” il cui aspetto fondamentale sarà quello di tutelare la sicurezza del ristoro finale per i celiaci con una specifica postazione.

Per tutti gli altri ci sarà il tradizionale pasta party, per recuperare le energie spese lungo i 25,5 km che nel finale devono mettere in conto anche la salita che dal fondovalle arranca fino all’arrivo. E proprio a Cavalese alle 10 in punto partirà la Minirunning, l’evento riservato ai giovanissimi da 6 a 12 anni. Non sarà solo la classica corsa di 600 metri col finish sotto lo stesso arco della Marcialonga Running, ma sono previsti anche giochi e ostacoli. Il ritrovo per i mini-runners è alle 9.15 in Viale Mendini (iscrizione simbolica di 2 euro con pacco gara).

Quella del 7 settembre sarà anche la prova della verità per la Combinata Punto3 Craft, che somma i tempi delle tre gare di sci di fondo, ciclismo e corsa. Attualmente sono al comando della speciale graduatoria il primierotto Ivan Debertolis e la fassana Arianna Mazzel.

Per quanto riguarda le iscrizioni alla Marcialonga Running 2014 la quota di 30 € è bloccata fino al 5 settembre; mentre nell’ultimo giorno utile, sabato 6, la cifra da versare sarà di 35 €.

Il ritrovo dei concorrenti è fissato alle 8.30 a Moena, mentre la partenza è prevista per le 9.30 da Piaz De Sotegrava in centro. Il tempo massimo è fissato in 3 ore e 30 minuti (4 ore e 30 minuti solo per il Nordic Walking).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136