QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Malegno-Borno, è il grande giorno della cronoscalata

sabato, 6 settembre 2014

Malegno – Due giorni di passione per gli amanti dei motori. Oggi e domani è in programma  il Trofeo Valle Camonica, la kermesse motoristica con 130 piloti al via. Ieri tra gli iscritti ha dato forfait Giulio Regosa a seguito di una caduta in moto che gli ha provocato una lussazione al polso sinistro. Il percorso di gara misura 8.590 metri, con partenza da Malegno con una pendenza massima dell’8,20% e media del 6.19% con un dislivello di 558,72 metri.  Oggi due prove cronometrate.

Quella che si svolgerà oggi e domani non sarMalegnoà un’edizione del Trofeo Vallecamonica come tutte le altre. Quest’anno infatti, saranno cinquanta le candeline da apporre sulla torta di una gara speciale, quella che Aci Brescia e Team Mille Miglia intendono organizzare nel migliore dei modi. Mito, storia, tradizione e velocità sono tutti ingredienti che gli appassionati troveranno sulle strade camune della  “Malegno-Borno”

Al via i migliori specialisti internazionali fra i quali figurano già Joel Russel e Janik Vaclav su Lola 3000, Svoboda Jiri, su Norma M20F, Luca Tosini, su  Osella 3000 Zytec FA30-già a podio nel 2013- e Cesare Brusa che sarà al debutto con la  performante Osella. Come sempre un ruolo importante lo rivestiranno anche le vetture storiche che hanno già raggiunto parecchie unità nell’elenco provvisorio specie con marchi di prestigio come alfa Romeo, Porsche e le immancabili Osella.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136