QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

L’Adecco Cup sbarcherà a Rimini con Rhythm’n’Basket dal 7 al 9 marzo

martedì, 11 febbraio 2014

Rimini - E’ stato presentato oggi a Milano “Rhythm’n’Basket”, l’evento che sarà ospitato da Rimini Fiera dal 7 al 9 marzo. E che conterrà al suo interno la fase finale di Adecco Cup, che attraverso le 15 partite in programma in tre giorni assegnerà la Coppa Italia con la Final Six Gold/Silver, la Final Four di DNB e la Final Eight DNC.adecco gold

Al cospetto di una sala stampa gremita, quella del Mediolanum Forum di Assago, è stato Niccolò Trigari (già voce delle telecronache di LNP TV) a moderare gli interventi di quanti hanno reso possibile l’organizzazione di un evento che vuole scrivere una pagina nuova e diversa nell’interazione tra sport, musica ed intrattenimento.

“Come Presidente di Lega Nazionale Pallacanestro sono orgogliosa di potervi presentare questo nuovo format. Rappresentiamo il cuore del basket italiano ed il nostro desiderio è stato da subito quello di mostrare come le sinergìe possano portare al raggiungimento dei risultati che si perseguono” ha detto Graziella Bragaglio. “Ringrazio la Lega Basket per averci ospitato qui e la Fip che rappresenterà una parte importante di quanto metteremo in scena a Rimini”. “Rimini Fiera ha una spiccata vocazione sportiva – ha detto Marco Borroni, responsabile del progetto RNB per conto dell’ente fieristico romagnolo, organizzatore dell’evento – e per questo abbiamo investito in un progetto nel quale crediamo. Perché, oltre al basket, ha trovato in Gianluca Galliani un contributo di entusiasmo per creare il palinsesto degli spettacoli. E la Fan Zone, ad ingresso gratuito, consentirà un accesso privilegiato per bambini e ragazzi, che
faremo giocare nei nostri campi; giovani e famiglie sono il nostro target”. “E’ il primo passo di un progetto triennale, sono convinto che possa diventare sempre più ricco. Con Coldebella e Tolomei l’intesa è stata immediata, l’obiettivo è riportare il basket laddove merita, come idee ed innovazione. Noi mettiamo la flessibilità della nostra struttura”.

Ha poi preso la parola Gianluca Galliani, direttore di Hip Hop Tv. “Il progetto mi è piaciuto subito, perché coniuga le mie due passioni, la musica ed il basket. Il legame tra i giocatori e la musica è fortissimo, negli Stati Uniti alcuni giocatori NBA hanno tra i più famosi artisti di hip-hop i migliori amici. Porteremo l’hip-hop italiano in Fiera, con artisti di primo livello come Gue’ Pequeno, Two Fingerz e Salmo; animeremo gli stand e gli intervalli delle gare con i nostri speaker e la regìa di Max Brigante. Sono grato alla Lega Nazionale Pallacanestro per avermi coinvolto in questa idea”. Andrea Malacrida, direttore commerciale e marketing di Adecco Italia, title sponsor di LNP e naming della Coppa, ha illustrato il progetto che decollerà nelle giornate di Rimini: “Ci muoviamo nell’ambito del mondo del lavoro, con le complessità note a tutti. A Rimini organizzeremo il primo seminario dedicato ai giocatori ed ai manager, è importante che i prenda coscienza della realtà del post-carriera che, con la contrazione del valore dei contratti, diventa esigenza
sempre più prematura”.

Ha chiuso gli interventi Claudio Coldebella, direttore generale di LNP: “Ho ascoltato Daniel Hackett dire che il basket deve tornare ad essere propositivo. Eccoci qui. Il nostro motivo di orgoglio è aver portato a questo tavolo partner nuovi per la pallacanestro, come Rimini Fiera e Hip Hop Tv. Dopo aver riportato nel basket Adecco. Vedremo giocare le squadre seniores ed i giovani, nel Join The Game ed il Fiba 3×3. Abbiamo messo in cartellone anche l’All Star Game femminile, con la Nazionale italiana. Avremo i convegni di giocatori, allenatori, medici sportivi. Siamo felici che tutti abbiano aderito, il desiderio di questo RNB è mettere assieme la gente”.
Per la chiosa è stato invitato a parlare il presidente della Fip, Gianni Petrucci: “Vedo bella gente a questo tavolo.

Coldebella è stato giocatore della Nazionale, Galliani è il figlio del miglior dirigente sportivo italiano ed è a sua volta un imprenditore della musica. Quello di Adecco, per inserire gli atleti nel mondo del lavoro, è un programma straordinario. Complimenti per questo bel progetto, a voi ed alla Lega Nazionale”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136