QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

“La Leggendaria Charly Gaul”: la cronometro di Cavedine a Pansy e Gulic. Assegnati i titoli tricolori FCI Amatori: risultati e classifiche

sabato, 18 luglio 2015

Cavedine – Si è disputata ieri a Cavedine (TN) la cronometro de “La Leggendaria Charly Gaul”, la gara che ha aperto la decima edizione della manifestazione anche quest’anno unica tappa italiana dell’UCI World Cycling Tour. L’austriaco Jurgen Pansy con il tempo di 36’57’’ è stato il più veloce a percorrere l’anello di 24 km e 442 metri di dislivello che si snodava in alcuni degli angoli più suggestivi della Valle dei Laghi. Alle sue spalle si sono piazzati il calabrese Silvio Giovane e il belga Filip Speybrouck. In campo femminile, la slovena Teja Gulic ha bissato il successo dello scorso anno distanziando di 37’’ l’austriaca Karin Pekovits, vincitrice della cronometro nel 2013, e di 47’’ la romagnola Maria Cristina Prati.Ivincitori02

La cronometro è scattata alle ore 17.00, proprio nel momento in cui sulle strade della Valle dei Laghi scendevano delle gocce di pioggia che hanno bagnato la strada rendendo insidiose le curve lungo il percorso. Il primo tempo importante è stato fatto registrare dal viterbese Bruno Sanetti che concludeva la propria prova in 38’07’’, ma come da tradizione sono stati gli atleti stranieri a salire in cattedra con il tedesco Peter Pawlus che fermava il cronometro su 38’00’’, ma pochi istanti dopo era Jurgen Pansy a scalzarlo con il tempo di 36’57’’ che nessuno sarebbe più riuscito a migliorare. Il belga Speybrouck si installava al secondo posto parziale con 37’43’’, ma il colpo di scena è arrivato all’ultimo istante quando il calabrese Silvio Giovane, uno degli ultimi atleti in assoluto a partire, chiudeva la propria prova in 37’28’’, tempo che gli è valso il secondo posto assoluto alle spalle dell’austriaco, che lo scorso anno aveva concluso la cronometro al terzo posto.

In campo femminile, invece, la slovena Teja Gulic è riuscita a bissare il successo dello scorso anno completando la propria prova con il tempo di 43’15’’. Nulla da fare per l’austriaca Pekovits che si è dovuta accontentare del secondo posto, mentre Maria Cristina Prati, partita nell’ultimo gruppo, riusciva a sfruttare la strada più asciutta e conquistare un ottimo terzo posto.

La cronometro di oggi ha anche assegnato le maglie del Campionato Italiano FCI Amatori. I titoli assoluti sono stati conquistati da Silvio Giovane e Simona Massaro mentre nelle singole categorie si sono imposti Tommaso Donei (Elite Sport), Bruno Sanetti (M1), Gianpaolo Codebò (M2), Silvio Giovane (M3), Patrizio Iacomoni (M4), Roberto Rosati (M5), Franco Bensi (M6), Salvatore Toscano (M7) e Bruno Berlasso (M8). Fra le donne successi per Ilaria Mantovani (EWS), Claudia Paolazzi (MW1) e Simona Massaro (MW2).

Oggi il decennale de ‘La Leggendaria Charly Gaul’ propone ‘La Moserissima-1.a Ciclostorica di Trento’ con partenza da Piazza Duomo alle 14.00, mentre domenica il gran finale sarà tutto per la granfondo con i percorsi da 57 e 141 km fra Trento, il Monte Bondone e la Valle dei Laghi.


Classifica Cronometro – maschile

1 Pansy Juergen Esr Racing Team AUT 00:36:57; 2 Giovane Silvio A.S.D. Te.Ki.An. Ciclitalia ITA 00:37:28; 3 Speybrouck Filip Team De Rosa Santini BEL 00:37:43; 4 Pawlus Peter GER 00:38:00; 5 Sanetti Bruno Gs Vigili Del Fuoco Viterbo ITA 00:38:07; 6 Wabnegg Daniel Esr Racing By Bernhard Kohl AUT 00:38:16; 7 Donei Tommaso Bren Team Trento Asd ITA 00:38:23; 8 Codebo’ Gian Paolo Team Errebi ITA 00:38:45; 9 Berenschot Gerjo ITA 00:38:45; 10 Cirimbelli Luca Asd Ex3mo True Racing ITA 00:38:56

Classifica Cronometro – femminile

1 Gulič Teja Tušmobil SLO 00:43:15; 2 Pekovits Karin Esr Racing By Bernhard Kohl AUT 00:43:52; 3 Prati Maria Cristina Team Del Capitano Asd ITA 00:44:02; 4 Massaro Simona Team Errebi ITA 00:47:09; 5 Paolazzi Claudia Brao Caffe’ – Unterthurner ITA 00:47:44; 6 Mondi Annalisa Gs Piombinese ITA 00:48:45; 7 Rigon Elisa Asd Roma Ciclismo ITA 00:48:51; 8 Mantovani Ilaria King’s Bike Team ITA 00:49:16; 9 Cabella Patrizia Team Errebi ITA 00:49:23; 10 Pullicino Marion Agones Sfc MLT 00:50:07


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136