QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

La Fraglia Vela Riva rappresentata alle Olimpiadi Giovanili estive Nanchino da Vittorio Gallinaro nella classe velica Byte CII

mercoledì, 13 agosto 2014

Nanchino - Nelle uniche due edizioni delle Olimpiadi Giovanili estive, quella del 2010 di Singapore e quella che sta iniziando a Nanchino, la Fraglia Vela Riva è riuscita a selezionare un proprio atleta nella disciplina della vela, il Byte CII. L’evento più importante del mondo sportivo giovanile, dopo Marco Benini avrà tra i partecipanti Vittorio Gallinaro, partito lunedi con parte della delegazione di Team Italy, da Fiumicino.Vela, regata, Open Nazionale 1

Una grande soddisfazione per il circolo dannunziano, che prosegue egregiamente la sua missione tra i giovani, che – dopo aver imparato ad andare a vela – raccolgono occasioni di crescita tecnica ed umana e grandi esperienze agonistiche. A Nanchino, in rappresentanza del presidente Malagò anche Alessandra Sensini, in giunta CONI, oltre che direttore tecnico giovanile per la Federazione Italiana Vela.

Vittorio Gallinaro, qualificatosi grazie alle buone prestazioni dimostrate al mondiale di classe disputato a Riva del Garda lo scorso aprile e al successivo europeo di Loano, ha proseguito gli allenamenti su questa classe, scelta dall’ISAF per le Olimpiadi Giovanili, anche se ancora non così radicata in Italia.

Gallinaro, solitamente impegnato nella simile classe Laser, negli ultimi mesi si è allenato sul Garda sia con l’allenatore della Fraglia Fabio Zeni, che nei raduni collegiali organizzati dalla Federazione Italiana Vela. Le Olimpiadi giovanili estive inizieranno il 16 agosto, ma le regate inizieranno il 18 agosto con assegnazione delle medaglie il 23 agosto; la cerimonia di chiusura è prevista invece il 28 agosto.

“Siamo molto orgogliosi di avere un nostro atleta alle Olimpiadi Giovanili – ha commentato il Presidente Giancarlo Mirandola – per Vittorio sarà sicuramente una grandissima esperienza e speriamo possa esprimersi al meglio delle sue possibilità”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136