QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

La 23esima Coppa delle Dolomiti festeggia i nuovi leader ma la seconda tappa salta: annullata la Mezzaluna Ski Race

mercoledì, 4 marzo 2015

Dopo lo spettacolo offerto dalla Pitturina Ski Race di domenica scorsa, gara a coppie vinta dalla coppia Beccari-De Simone al maschile e dal duo Osler-Compagnoni al femminile, la 23ª edizione della Coppa delle Dolomiti sarà costretta ad osservare una domenica di stop, complice l’annullamento forzato della seconda tappa del prestigioso circuito riservato agli specialisti delle pelli di foca.sci alpinismo marmoleda

Gli organizzatori della Mezzaluna Ski Race, che avrebbe dovuto fare il proprio esordio domenica prossima (8 marzo) sulle nevi della Conca Agordina, sono stati infatti costretti a rimandare il debutto della nuova gara. «La nostra è stata una decisione dettata dal senso di responsabilità – spiega Pierpaolo Bridda, a nome del comitato organizzatore – I problemi sono relativi soprattutto alla parte in discesa dove, in un lungo tratto su ghiaione, il vento ha spazzato via gran parte della neve. Non vogliamo che gli atlet i possano correre il rischio di farsi male e non c’è nemmeno la possibilità di farli scendere a piedi: si allungherebbe la durata della gara di circa un’ora.

La sicurezza è fondamentale e pertanto, nonostante avessimo avuto un’ottima risposta anche sotto il profilo delle iscrizioni, preferiamo rimandare l’edizione numero 1 all’anno prossimo, nella ferma convinzione di aver preso la scelta migliore. Sofferta ma giusta».

La Coppa delle Dolomiti riprenderà pertanto il 15 marzo, quando sarà la volta del quarto Trofeo Kreuspitze in Val di Fiemme, seguito il 22 marzo da una classicissima dello sci alpinismo italiano, ovvero la Ski Alp Dolomiti di Brenta di Madonna di Campiglio, giunta quest’anno alla 41ª edizione, a precedere il gran finale con la Marmoleda Full Gass della Val di Fassa e la quinta edizione dell’Adamello Ski Raid, prova di Coppa del Mondo.

Dopo la prima prova, intanto, il pett orale Hypnos di leader della classifica della Coppa delle Dolomiti 2015 è indossato da Filippo Beccari (Bela Ladinia-Ski Team Fassa) e Roberto De Simone (Gossensass Skialp) al maschile, in vetta con 2202 punti, seguiti in seconda posizione da Thomas Trettel della Cauriol e Ivo Zulian del Bogn Da Nia (secondi classificati alla Pitturina) con 2172 punti. La graduatoria femminile, invece, vede al comando Elisa Compagnoni (Sc Alta Valtellina) e Federica Osler (L’Arcobaleno) con 1812 punti, seguite da Anna finizio e Monica Sartogo dell’Us Aldo Moro, entrambe con 906 punti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136