QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

In archivio la Garda Trentino Olympic Week 2016: il russo Komissarov vince tra i Laser Standard nella Medal Race. I risultati e le classifiche

venerdì, 13 maggio 2016

Riva del Garda – Conclusa la Garda Trentino Olympic Week dopo una settimana di tempo molto instabile, che ha limitato il numero di regate, rispetto al range abituale dell’Alto Garda. Medal Race solo per i Laser Standard, mentre per le altre classi non è stato possibile disputare altre prove per assenza di vento.vela riva garda

Il russo Sergei Komissarov vincendo la medal race riesce a conquistare l’oro ai danni del ceko Viktor Teply (in testa fino all’ultimo giorno, nella foto) scivolato terzo assoluto a causa di un ottavo posto in medal race. Bel secondo posto finale dell’italiano Nicolò Villa (CV Torbole), secondo in medal race, mentre Marco Benini con un quarto finale, conclude sesto. Nono l’altro italiano in finale, Samuel Naldi (FV Malcesine). Per le altre classi confermata la classifica di sabato con la vittoria nei Laser Radial della greca Karachaliou Vasileia, seguita dall’italiana balbi e dall’uruguaiana Moreira. Tra le classi paralimpiche netta vittoria nei 2.4 dell’australiano Matt Bugg, seguito a parità di punti dallo statunitense Dee Smith e il finlandese Salomaa. Niente da fare per Squizzato, quarto. Vittoria negli Skud dei britannici Rickham-Birell; argento ad un solo punto degli australiani Fitzgibbon-Liesl. Terzo il canadese Mcrobers-Gay. Nella terza classe paralimpica Sonar ancora vittoria britannica con John Robertson-Stodel-Thomas, anche se di misura sugli australiani Harrison-Boaden (1 punto). Bronzo agli spagnoli Llobet Balcells-Alvarez-Gimeno.

Quella del 2016 sarà ricordata come un’edizione sicuramente sfortunata della Garda Trentino Olympic Week: da una parte l’assenza di molte classi olimpiche impegnate in eventi iridati concomitanti a pochi mesi da Rio (Laser S, Finn), dall’altra una settimana di brutto tempo che ha limitato il numero di regate, sicuramente un’anomalia per una località come l’alto Garda, che in situazioni di tempo stabile garantisce come minimo 3 regate al giorno con vento sempre sui 12-14 nodi. Ma così non è stato: il Comitato di regata, nei campi di regata di Riva del Garda (Fraglia Vela Riva) e Malcesine (Fraglia Vela Malcesine) ha comunque dato il massimo: le classi paralimpiche a Malcesine sono riuscite a concludere la manifestazione con 7 prove, i Laser Radial con 5 senza medal race e i soli Laser Standard con 5 regate completate dalla medal race finale, che ha ribaltato il podio. Il futuro di questa manifestazione dipende dalle strategie di World Sailing (la federazione mondiale della vela), Eurosaf e la Federazione Italia Vela stessa: bisognerà capire se al di là delle World Cup (a cui accedono solo i migliori della ranking mondiale) c’è la volontà di investire seriamente in un circuito europeo in cui finora la Fraglia Vela Riva con i circoli partners e l’alto lago di Garda hanno sempre creduto e soprattutto investito per portare l’eccellenza della vela olimpica in Italia.

Risultati Laser Standard con medal race:

GARDA TRENTINO OLYMPIC WEEK 2016

No Numero Nome

Punti

12

345

6 MEDAL

1

RUS Komissarov Sergei, GBU MO COVS, 202692 SA St.P, CSKA

15

82

1 2 (-9) 2

2 ITA Villa Nicolo’, circolo vela torbole 210579

24

5 (-8)

2584

3 CZE Teply Viktor, YC Brno 208784

27

11

5 (-6) 4 16

4 RUS Nikolaev Maxim, Khlebnikovo, CSKA 171513

32

page1image38768

64

(-11) 10 6 6

5 SUI Theuninck Nils, GstaadYC/CNPully 209218

34

(dns) 11

9 1 3 10

6 ITA Benini Marco, fraglia vela riva 209446

page1image48616

35

39

3 12 (-20) 8

7 CHI 16

De Solar Matias, CDV LAGUNA ACULEO

page1image55872

39

page1image56960

(-12) 7

4 9 7 12

8

CAN Karim FIllah, Royal Vancouver Yacht 208069 Club

44

2 15

6 (-16) 1 20

9 ITA Naldi Samuel, FVM 203703

page1image67200

46

(-18) 5

18 3 2 18

10

ITA Gregorin Zeno, Società Vela 206209 Oscar Cosulich

48

4 (-19)

13 7 10 14

Risultati LaserSTD Punteggi presi in considerazione 1 scarto

No Numero Nome Punti 1 2 3 4 5

11 ITA 202254 De Luca Pietro, fraglia vela malcesine 40,0 (20) 3 10 11 16

12 BRN 208902 Janahi Abdulla, Bahrain Sailing Club 42,0 (24) 6 12 19 5

13 ITA 210038 Bonaiti Angelo, Circolo Vela Bellano 46,0 (16) 12 15 8 11

14 ITA 205672 Celon Matteo, Fraglia Vela Malcesine 47,0 9 16 (22) 4 18

15 ITA 206208 Vincenzi Riccardo, Fraglia Vela Malcesine 49,0 13 13 8 15 (19)

16 CZE 195103 Novotny Stepan, JK Cheb 54,0 10 10 17 (18) 17

17 ITA 208116 Ranotto Pietro, Yacht club italiano 55,0 14 20 7 14 (24)

18 ITA 206195 Cislaghi Rocco, Circolo Canottieri Aniene 61,0 15 14 (21) 17 15

19 ITA 209856 Collami Alessio, Lni Genova Sestri ponente 68,0 7 25 14 22 (27)

20 SUI 199848 Roempp Janik, SCStà 71,0 17 (22) 20 21 13

21 AUS 207857 Self Daniel, Royal Queensland Yacht Squadro 72,0 21 17 (24) 13 21

22 SEY 201441 Govinden Rodney, Seychelles Yachting Associatio 74,0 (23) 21 19 20 14

23 ITA 210294 Cuppone Davide, Fraglia Vela Malcesine 75,0 11 18 (23) 23 23

24 MAS 193120 Hamid Mohd Farhan, MALAYSIA SAILING ASSOCIATION 84,0 22 24 16 (25) 22

25 ITA 207270 Ghigi Marco, GDV LNI FOLLONICA 94,0 19 23 26 26 (28)

26 ALG 190637 NEDJARI BILEL, FEDERATION ALGERIENNE DE VOILE 96,0 (dsq) dns 27 28 12

27 ALG 190623 ZIANI WASSIM, FEDERATION ALGERIENNE DE VOILE 103,0 25 (dns) 28 24 26

28 ITA 200738 Natale Claudio, Fraglia Vela Malcesine 103,0 26 (dns) 25 27 25


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136