QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La tappa del Generale Adinolfi al comando provinciale dei carabinieri di Trento e alla stazione Vigo di Fassa

giovedì, 16 giugno 2016

Trento – Visita al comando provinciale dei carabinieri di Trento. Il generale Carmine Adinolfi ha fatto tappa al comando provinciale e alla Val di Fassa.

L’Alto Ufficiale, comandante del Comando Interregionale Carabinieri “Vittorio Veneto” con sede in Padova, al suo ingresso alla caserma “Lazzazzera” di via Barbacovi, è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Maurizio Graziano.

Ha incontrato personale di tutti i Reparti della provincia, una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo e la Rappresentanza Militare, ai quali, dopo essersi intrattenuto per fare un punto di situazione sullo stato della sicurezza in Trentino, ha potuto esprimere il proprio apprezzamento per la precisa aderenza che l’Arma trentina offre alle necessità del territorio controllato e, quindi, il proprio compiacimento ai Reparti per il diuturno impegno nello svolgimento del servizio istituzionale per la tutela della legalità.

Carabinieri festa Trento0

Il generale Adinolfi, accompagnato dal Comandante Provinciale, ha proseguito la visita incontrando il Commissario di Governo per Provincia Autonoma di Trento, Pasquale Antonio Gioffrè, ricevendo il compiacimento per l’eccellente e preziosa attività svolta dall’Arma; attività di servizio che contribuisce a realizzare nella provincia una efficiente e sinergica rete di sicurezza integrata, assolutamente reattiva sulla base delle necessità di questo territorio.

Di seguito, è partito, sempre accompagnato dal Comandante Provinciale, alla volta della Val di Fassa dove ha visitato la stazione di Vigo di Fassa. Con i militari presenti (il Comandante della Compagnia, Capitano Marco Ballan, il comandante della locale stazione, Maresciallo Capo Antonio Daffini, e gli altri due Comandanti di Stazione della Valle di Fassa: Moena – Maresciallo Capo GianLuca Zompanti – e Canazei – Luogotenente Giampaolo Saggese, oltre a tutti gli altri militari che prestano servizio in quel centro) ha trattato della sicurezza in Valle, apprezzandone l’operato e la presenza costante dell’Arma.

E’ stato, poi, ricevuto in municipio dal sindaco di Vigo di Fassa, Leopoldo Rizzi, unitamente ai sindaci di Soraga, Devil Brunel , e il vice sindaco di Mazzin di Fassa, Fausto Castelnuovo, e la Procuratrice Elena Testor; presenti anche una rappresentanza della Polizia Locale, dei vigili del fuoco volontari, della Protezione Civile e Croce Rossa Italiana.carabinieri sindaco trentino

Nell’occasione il primo cittadino del comune fassano ha potuto così esternare il convinto apprezzamento della comunità per l’attività svolta da quasi un secolo dai carabinieri sul territorio, intrattenendosi con l’Alto Ufficiale Generale anche sulle caratteristiche, peculiarità e criticità della Valle, e ricevendo l’impegno a continuare il servizio sino ad oggi svolto da tutti i carabinieri e a superare qualsiasi ostacolo per ripianare al più presto gli organici delle Stazioni, custodi della Valle di Fassa. Al termine, il Generale è stato salutato anche da studenti delle primarie fassane che hanno voluto donargli alcuni disegni relativi alle bellezze naturalistiche della Valle chiedendo nel contempo ai Carabinieri di continuare, come da sempre fanno, a proteggere i loro luoghi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136