QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

I top riders alla gara “Vecia ferovia” che si svolgerà domani in Val di Fiemme

sabato, 2 agosto 2014

Val di Fiemme – Bikers di prima classe in Val di Fiemme. In Val di Fiemme la gara <Vecia ferovia> fa il suo ingresso nella maggiore età e l’edizione numero 18 della gara orchestrata dalla Polisportiva Molina di Fiemme si preannuncia come una vera e propria festa delle ruote grasse. Sono ben 1400 e fra di loro non mancano top riders italiani e stranieri, pronti a dare battaglia sugli sterrati trentini e altoatesini della quinta tappa del circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers”. La prova partirà alle 9.30 da Ora (Bolzano) e nelle prime file della griglia di partenza troveranno spazio atleti come il vincitore della Lessinia Bike – la frazione precedente di “Trentino MTB”- Fabian Rabensteiner, l’iridato marathon 2008 e 2009 Roel Paulissen, il campione italiano Eliminator e Cross Country Under 23 Andrea Righettini, Daniele Mensi e Franz Hofer reduci da un’ottima Craft Bike Transalp, e Juri Ragnoli. Assieme a loro non mancheranno nemmeno i vari Ivan Degasperi, Stefano Dal Grande, Johann Pallhuber, Martino Fruet, Alexey Medvedev, Marzio Deho, Luca Ronchi, Cristian Cominelli, Diego Alfonso Arias Cuervo, Mirko Celestino, Vito Buono, Jaime Chia Amaya e Thomas Forer, spesso protagonisti sugli off road del challenge trentino.

In campo femminile, invece, la favorita numero uno è la vincitrice della scorsa edizione, la romagnola Elena Gaddoni, che dovrà vedersela con una concorrenza agguerrita e rappresentata da Lorena Zocca, leader incontrastata di “Trentino MTB presented by crankbrothers” dall’alto delle sue tre tappe vinte, Anna Ferrari, Simona Mazzuccotelli, Lorenza Menapace, Claudia Paolazzi e Anna Oberparleiter.

I big e le migliaia di appassionati dovranno affrontare il percorso che calca il vecchio tracciato del trenino della Val di Fiemme, fra gallerie e ponti a cavallo delle province di Bolzano e Trento. Il traguardo, come da tradizione, è piazzato a Molina di Fiemme nella pineta di Piazzol, dove si svolgerà anche l’immancabile pasta party di fine gara, l’ideale per recuperare dagli sforzi profusi lungo i 41 km e gli oltre 1000 metri di dislivello della “Vecia Ferovia”.

GLI APPUNTAMENTI

Il week end sarà animato anche dalle iniziative di contorno e si aprirà con la Mini Ferrovia in programma oggi alle 15.30, sempre in località Piazzol a Molina di Fiemme: dalle 13 alle 14.30 sarà possibile iscriversi in loco a questo divertente evento dedicato a bambini e ragazzi fino ai 16 anni. La prova si svolgerà su di un circuito da ripetere più volte e al termine tutti i partecipanti verranno omaggiati con dei simpatici gadget ricordo dell’evento.

Domani mattina, invece, prima dello start è in programma la pedalata con le bici elettriche sul tracciato della “Vecia Ferovia”, un’iniziativa aperta a tutti, ma ravvivata dalla presenza di autorità come l’assessore della Provincia Autonoma di Trento Mauro Gilmozzi, il consigliere provinciale Pietro De Godenz, lo Scario della Magnifica Comunità di Fiemme Giuseppe Zorzi, il presidente del CONI trentino Giorgio Torgler, che, assieme a sindaci e assessori dei comuni attraversati dal passaggio della bike marathon percorreranno in sella i 41 chilometri dell’itinerario di gara.

La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme, come detto, è la quinta frazione di “Trentino MTB presented by crankbrothers” ed è la terzultima delle sette tappe del challenge, per cui sarà sicuramente decisiva per gli esiti della serie che in questa stagione ha portato sugli sterrati trentini appassionati e top riders di tutta Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136