QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giro d’Italia donne in Valtellina: settima tappa da Aprica a Chiavenna

lunedì, 12 maggio 2014

Aprica – La corsa a tappe più importante del panorama femminile è giunta alla sua 25esima edizione. Il Giro d’Italia Internazionale Femminile, che dalla scorsa edizione è denominato Giro Rosa, andrà in scena dal 4 al 13 luglio 2014. A guidare la carovana c’è sempre Giuseppe Rivolta. Il brianzolo è stato organizzatore e direttore generale della corsa dal 2002 al 2005, dal 2007 al 2009 e nel 2013. Per lui anche il ruolo di direttore di gara nelle edizioni dal 2010 al 2012.07girodonne33

“Stiamo lavorando su tutti i fronti – dice Rivolta – per far sì che la 25esima edizione sia eccezionale. Il Giro Rosa resta a pieno titolo la corsa a tappe più importante del ciclismo femminile a livello internazionale. Mancano solo gli ultimi dettagli: il tracciato è stato completato”. Le tappe sono state definite: l’edizione numero 25 scatterà ancora una volta dal sud, dalla città di Caserta e terminerà in cima alla Madonna del Ghisallo, meta amata dai ciclisti italiani e di tutto il mondo.

Queste le 10 tappe dell’edizione numero 25. Prologo: Caserta; 1a tappa: S. Maria a Vico (Ce) – S. Maria a Vico (Ce); 2a tappa: Frattamaggiore (Na) – Frattamaggiore (Na); 3a tappa: Caserta (Ce) – San Donato Val di Comino (Fr); 4a tappa: Alba Adriatica (Te) – Jesi (An); 5a tappa: Jesi (An) – Cesenatico (Fc); 6a tappa: Gaiarine (Tv) – S. Fior (Tv); 7a tappa: Aprica (So) – Chiavenna (So); 8a tappa: Verbania (Vco) – San Domenico di Varzo (Vco); 9a tappa: Trezzo sull’Adda (Mi) – Madonna del Ghisallo (Co).

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136