QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giro d’Italia a Montecampione: dopo la grande gara Uran e Aru si scambiano i complimenti. FOTO

domenica, 25 maggio 2014

Montecampione – Uran e Aru nella conferenza stampa dopo le premiazioni si scambiano i complimenti. Sul podio  del Plan di Montecampione tocca all’assessore allo Sport della Regione Lombardia, Antonio Rossi, premiare il vincitore di tappa Fabio Aru (nella foto sotto a destra), mentre la campionessa di sci, residente a Montecampione, Elena Fanchini, consegna il premio a Rigoberto Uran Uran che mantiene la maglia rosa.Conf stampa Aru

I due si incontrano anche alla conferenza stampa e Uran Uran (nella foto sotto a sinistra) fa i complimenti al giovane ciclista Aru: <E’ davvero forte>. Può vincere il Giro? <Non lo so – aggiunge Uran Uran – siamo in tanti a pretendere questo Giro e 

guardando la classifica c’è anche lui>. Invece Fabio Aru non si sbilancia: <Vivo alla giornata – ha detto – sono in un team ( Astana ndr.) con tanti campioni e ogni giorno ho qualcosa da imparare>. Anche oggi? <Certamente – precisa il giovane ciclista di Villacidro -. Quando sono partito non sapevo cosa mi aspettava, pensavo ad una controffensiva degli altri, invece ho fatto gli ultimi chilometri da solo>. Fabio Aru è a 2′ 24” da Uran Uran e può certamente ambire al Giro 2014, ma lui taglia corto: <Ho ancora tanto da imparare>.

Uran Con stampa1

Domani riposo, poi martedì si riparta da Ponte di Legno con la tappa che porta in val Martello e prevede il passaggio dal passo Gavia e dallo Stelvio. Il percorso è confermato – anche se domani è prevista una perturbazione che potrebbe portare neve in quota.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136