QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Garda Lake Mtb Xcs: a Manerba sfida tra le stelle internazionali

venerdì, 6 aprile 2018

Manerba del Garda – Presentata la gara a tappe gardesana. Manerba del Garda (Brescia) si prepara ad esordire sul palcoscenico internazionale della mountain bike mettendo in bella mostra tutto il fascino e l’incredibile appeal del suo territorio. Il sindaco Eugenio Bertini: “Con l’edizione zero per candidarci a livello mondiale!”. Rivisto il programma e gli orari per oggi e domani.

MANERBA- XCS 2

La U.C.I. Garda Lake MTB XCS è pronta al taglio del nastro e da oggi anche la storia ciclistica off-road italiana potrà vantare una gara a tappe d’importanza internazionale all’attivo. Palcoscenico dell’inedito evento dedicato alla mountain bike sarà l’incantevole Riserva Naturale della Rocca di Manerba del Garda, un’oasi naturalistica senza eguali, tra le più suggestive e panoramiche a livello europeo.

Il Novagli Team Bike supportato dall’amministrazione comunale di Manerba del Garda e da tutte le associazioni che operano attivamente sul territorio, vedono ora concretizzato tutto il duro lavoro svolto in questi concitati mesi di allestimento: “Sono state settimane difficili e faticose – interviene Eugenio Boschetti, responsabile della manifestazione – abbiamo creato tutto da zero, all’interno di una realtà non avvezza ad ospitare eventi sportivi di simili dimensioni ed importanza. Le difficoltà sono state molte lungo il cammino, ma abbiamo avuto l’aiuto di tutti e con questa edizione ‘zero’ siamo solo all’inizio del nostro progetto.”

Sostenitore e promotore dell’ambizioso progetto è stato proprio il primo cittadino di Manerba che nel corso della conferenza stampa di presentazione è intervenuto facendo gli onori di casa: “Per Manerba del Garda è un onore poter ospitare eventi di simile importanza – sottolinea il Sindaco Isidoro Bertini – abbiamo un territorio straordinario che ogni anno attira sportivi di ogni genere da tutta Europa. Ospitare la prima edizione di una gara a tappe di mountain bike in territorio italiano ci darà lo slancio giusto per portare a compimento un progetto ben più grande ed ambizioso. Le difficoltà ci sono sempre quando si da vita a nuove idee, ma il nostro obiettivo non è questo week end. Guardiamo più in là e ci candidiamo per qualcosa di molto più ambizioso”.

Unanime anche il parere dei protagonisti, i campioni della mountain bike internazionale, che in questi giorni hanno visionato il tracciato e la location di gara. “Manerba del Garda ha un fascino che pochi paesi sulla faccia della terra hanno – ha commentato l’olimpionica Gunn Rita Dahle – posso solo immaginare cosa abbia voluto dire portare un evento del genere in un territorio così affascinante dove è importante che tutte le realtà interessate trovino una giusta sintonia e cooperazione. Sarà emozionante poter correre qua!”

Provenienti da tutta Europa, in rappresentanza di 11 Paesi, saranno oltre 60 i big della categoria maggiore ai nastri di partenza ed oltre alla norvegese Dahle ci saranno anche il francese Stéphane Tempier, la svizzera Linda Indergand, la svedese Ida Jansson e l’estone Martin Loo. Poi la compagine azzurra con i tricolori di Gerhard Kershbaumer e Serena Calvetti davanti a tutti, poi Marco Aurelio Fontana, Gioele Bertolini, Andrea Tiberi, Nadir Colledani, Lisa Rabensteiner, Chiara Teocchi, Anna Oberparleiter, Greta Seiwald e molti altri ancora.

“Ci sarà da divertirsi…e da far divertire! Format e location davvero cool!”, ha detto Marco Aurelio Fontana in questi giorni dopo le ricognizioni. “Un mix di discipline tutt’altro che semplice, ma una gara evento che segna l’inizio di un nuova strada per la mtb italiana” ha invece commentato Andrea Tiberi. Certo è che la location affascina, i tracciati divertono, la formula piace! Tre giorni, tre discipline con lo short trak (XCC) ad apire le danze nel pomeriggio di venerdì lungo i 2900mt ricavati sui tratti più larghi e veloci dell’anello di gara ricavato all’interno della Riserva. Poi sabato spazio al cross country olimpico (XCO) e questa volta i 4900mt del tecnico percorso della Rocca si faranno tutti! Gran finale domenica mattina con la gara in linea, o granfondo (XCP), alla quale potranno partecipare anche amatori e cicloturisti con una partenza ed una classifica a parte, al di fuori del contesto della gara a tappe, per dare la possibilità proprio a tutti di vivere le emozioni della mtb, a fianco dei grandi campioni, in una giornata straordinaria.

Ed in funzione del numero di partecipanti delle categorie amatoriali impegnati nella tre giorni nazionale abbinata alla più prestigiosa gara internazionale, nel pomeriggio di oggi è stata approvata la variazione degli orari per le gare di venerdì e sabato. Ecco dunque il programma definitivo ed ufficiale:
• venerdì 6 aprile: XCC
– ore 10.00 Apertura segreteria – verifica licenze e consegna pettorali per gara a tappe XCS
– ore 12.00 Prove libere
– ore 13.00 Riunione tecnica per Gara1
– ore 14.00 Gara1: SUPER MASTERS + GRAND MASTERS +MASTERS
– ore 15.00 Cerimonia di premiazione per Gara1
– ore 15.15 Riunione tecnica per Gara2 e Gara3
– ore 16.00 Gara2: OPEN W – MASTERS W – GRAND MASTERS W
– ore 17.00 Gara3: OPEN M
– ore 18.00 Cerimonia di premiazione per Gara2 e Gara3

sabato 7 aprile: XCO
– ore 08.00 Apertura segreteria
– ore 08.30 Prove libere
– ore 09.00 Riunione tecnica per Gara1
– ore 10.00 Gara1: MASTERS + GRAND MASTERS + SUPER MASTERS
– ore 12.00 Cerimonia di premiazione Gara1
– ore 12.15 Prove libere
– ore 12.15 Riunione tecnica per Gara2 e Gara3
– ore 13.00 Gara2: OPEN W – MASTERS W – GRAND MASTERS W
– ore 15.00 Gara3: OPEN M
– ore 17.00 Cerimonia di premiazione per Gara2 and Gara3

domenica 8 aprile: XCP
– ore 07.00 Apertura segreteria – verifica licenze per Garda Lake MTB Race Granfondo (solo per master & Junior)
– ore 08.00 Riunione tecnica
– ore 09.00 START U.C.I. Garda Lake MTB Race XCS – XCP
– ore 09.30 START Garda Lake MTB Race Granfondo (solo per master & Junior)
– ore 14.00 Cerimonia di premiazione


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136