QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Gala con spettacolo di Serena Autieri e cena dello chef Staltari al casinò di Campione d’Italia

giovedì, 31 marzo 2016

Campione d’Italia - Gala con Serena Autieri sabato 2 aprile al casinò di Campione d’Italia: musica e gusto tutti partenopei.

Lorenzo Staltari 1

“La sciantosa”, lo spettacolo di cui sabato sera Serena Autieri sarà protagonista a Campione d’Italia, è inscindibile dalla spontanea verve partenopea dell’interprete che associa avvenenza e simpatia su una colonna sonora di canzoni napoletane.

Un’atmosfera di café chantant, un repertorio di classici della canzone napoletana – “Capinera” e “Reginella”, per dire, “Come facette mammeta” e “Te vurria vasa”, le risorse – cantante, attrice – della protagonista di un one woman show che recita a soggetto: nessuna rappresentazione uguale alla precedente, un revival connotato da una vena originale. Insomma, “La sciantosa” è Serena Autieri, capace di rendere il pubblico cui apertamente si accosta un vero e proprio partner. Serena Autieri 1

In un gala che, come quello in programma nel Salone delle feste del Casinò campionese, ha la cena come parte integrante di una vera serata napoletana. Il cui menù inalbera un detto della gastronomia partenopea – “Ö purpo se coce d’int’all’acqua soya” – che esalata l’autenticità delle portate: polipo, naturalmente, e scarola con ceci, guazzetto di pomodoro e briciole di taralli all’olio d’oliva; mezzemaniche di semola di grano duro di Gragnano ripassate in padella, con ragu alla napoletana e carciofi; capretto al forno con olive cipolline e patate con salsa al timo; babà al rum con agrumi e miele. Lo chef Lorenzo Staltari (nella foto) e la sua brigata si propongono di insaporire “La sciantosa”: quantomai partenopea. Appuntamento alle 20, cena e spettacolo, 120 franchi.

Per informazioni e prenotazioni telefonate al numero + 41 91 640 11 11 Numero verde 00 800 800 77 700

Nella foto lo chef Lorenzo Staltari.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136