QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Fraglia Vela Riva, Melges 24 Sailing Series: Fracassoli sempre primo. I risultati

sabato, 20 maggio 2017

Riva del Garda – Maidollis con Carlo Fracassoli al timone sempre primo dopo 4 regate disputate con vento da nord. Domenica la conclusione della seconda tappa dell’European Sailing Series Melges 24, valida per l’assegnazione del titolo nazionale di classe. Alla Fraglia Vela Riva si comincia già a pensare all’europeo del 2018, che potrebbe portare sul Garda Trentino un’ottantina di MELGES 24.

Prosegue a gonfie vele la tappa rivana dei Melges 24 impegnati fino a domenica con le regate valide sia per la seconda tappa dell’European Sailing Series, che per l’assegnazione del titolo nazionale di classe. La manifestazione con 40 scafi al via provenienti da 13 nazioni, è organizzata dalla Fraglia Vela Riva in collaborazione con la classe Melges 24 e, dopo l’annuncio di venerdì dell’assegnazione a Riva del Garda del Campionato Europeo Melges 24 per il 2018, si cominciano già a prevedere le presenze per questo evento continentale che potrebbe portare almeno un’ottantina di barche.

Anche e soprattutto Maidollis prosegue a gonfie vele, lo scafo di Gianluca Perego, timonato dal già Campione del Mondo Carlo Fracassoli (nel 2012), nonchè secondo ai mondiali 2016: con le tre regate disputate oggi venerdì sempre con vento da nord che è oscillato dai 10-12 nodi di bolina ai 16-18 alla partenza/poppa, Fracassoli con due primi, un secondo e un sesto è al comando con 4 punti di vantaggio su Altea di Claudio Ceradini con Andrea Racchelli al timone, protagonista  di una vittoria parziale nell’ultima prova di giornata e decisamente migliorato dopo il settimo del primo giorno. Regolare l’ungherese FGF di Ròbert Bakòczy, terzo, 3 punti dietro ad Altea. Bella rimonta dello statunitense Bruce Ayres con la sua Moonsoon, venerdì quindicesimo e con le regate di sabato mattina balzato quarto grazie ad un 3-1-5. Male invece l’altro statunitense USA 848 Lucky Dog di Travis Weilede, con a bordo David Hughes, campione del mondo nel 2016 a Miami con lo stesso monotipo. Per quanto riguarda i “corinthian” (non professionisti) nettamente  in testa il britannico Geoff Carveth, che con due quarti e due primi lascia a 9 punti lo svizzero Joerg Hotz. Primo italiano Sergio Caramel, con parziali un po’ alterni (6-2-16-3). Domani partenza ancora la mattina (ore 9:00) con il probabile vento da nord, che se così fosse confermato, caratterizzerebbe l’intera tappa, dato che da venerdì si è regatato sempre con vento da nord, a causa dei temporali e del tempo perturbato in continuo movimento. Con le ultime regate di domenica, verrà anche assegnato il titolo nazionale Melges 24, vinto lo scorso anno sempre a Riva da Altea, attualmente secondo.

Classifica generale: http://www.fragliavelariva.it/sites/default/files/regatta/r2250-result-f5064.htm


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136