QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Fraglia Vela Riva: inizio di stagione a pieno ritmo tra riconoscimenti, trasferte agonistico e Meeting del Garda

venerdì, 11 marzo 2016

Riva del Garda – La Fraglia Vela Riva inizia la stagione 2016 tra importanti riconoscimenti, impegnative trasferte agonistiche giovanili e il count down per il 34° Meeting del Garda Optimist che ha già superato le 900 pre-iscrizioni.

Mentre in Fraglia Vela Riva fervono i preparativi per la regata Guinness World Records “34° Meeting del Garda Optimist”, il club e il suo portacolori Guido Gallinaro hanno ricevuto a Roma un importante riconoscimento in occasione della premiazione de “Il velista dell’Anno”: il Club è arrivato in finale come “miglior Club dell’anno” e Gallinaro è stato premiato per il doppio titolo continentale e iridato nel Laser 4.7 Under 16. Nel week end il giovane vivaio fragliotto sarà impegnato invece tra Alassio (selezioni Optimist) e la Slovenja (Eurocup Laser). Nella foto, da sinistra Guido Gallinaro, il presidente Giancarlo Mirandola e l’allenatore Fabio Zeni al premio “Il velista dell’Anno”.Guido Gallinaro, il presidente Giancarlo Mirandola e l’allenatore Fabio Zeni

La Fraglia Vela Riva, tra i 5 circoli finalisti del premio “Il Velista dell’anno”, ha ricevuto il riconoscimento a Roma insieme al suo giovane atleta Guido Gallinaro, campione del mondo ed europeo Laser 4.7 under 16.

Alla serata organizzata con la partecipazione diretta del CONI – con il Presidente Giovanni Malagò, il Presidente di Roma2024 Luca Cordero di Montezemolo – e della FIV Federazione Italiana Vela, con il Presidente Carlo Croce, il Direttore tecnico Michele Marchesini e il direttore tecnico settore giovanile e membro della giunta CONI Alessandra Sensini, presenti anche i migliori velisti, armatori, progettisti, atleti del momento. Per la Fraglia Vela Riva invitati il Presidente Giancarlo Mirandola in rappresentanza della candidatura al premio come Circolo dell’Anno e Guido Gallinaro quale atleta delle squadre giovanili con la conquista del titolo iridato e continentale e il coach Fabio Zeni, a cui vanno grandi meriti per i risultati conseguiti dallo stesso Gallinaro.

Per il primo anno – in collaborazione con la LIV Lega Italiana Vela – sono stati votati dunque anche i circoli più meritevoli per il loro impegno divulgativo e la Fraglia Vela Riva è entrata in finale in una rosa di 5 club; finale vinta dalla triestina Societá Velica Barcola Grignano organizzatrice della famosa Barcolana.

Guido Gallinaro, premiato direttamente da Alessandra Sensini, è stato protagonista di una stagione davvero eccezionale ed era tra i più giovani atleti presenti.

Intanto nel week end ben 9 atleti della squadra Optimist saranno impegnati per le selezioni Interzonali Optimist, previste ad Alassio: dovranno entrare nei primi 36 per accedere alla I fase nazionale. La squadra fragliotta, accompagnata dal coach Mauro Berteotti, è composta da Matteo Bedoni, Tommaso Boccuni, Filippo Campisi, Giorgia Cingolani, Alessandro Mercurio, Valerio Mugnano, Gregorio e Ginevra Moreschi e Liam Stampone. I più grandi del singolo Laser, accompagnati dal coach Fabio Zeni, in trasferta invece all’Eurocup in Slovenja, sono Guido Gallinaro, Alberto Tezza, Michele Vezzosi e Nicola Duchi. In sede a Riva del Garda intanto la macchina organizzativa del 34° Meeting del Garda Optimist sta definendo gli ultimi dettagli, mentre le pre-iscrizioni per ora hanno superato i 900 timonieri, provenienti da 28 nazioni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136