Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Finlandia d’oro nel team event dell’AlpeCimbra FIS Children Cup, Italia 4ª: i risultati

mercoledì, 7 marzo 2018

Alpe Cimbra – Andate in archivio le selezioni della squadra italiana, che lunedì e martedì hanno visto sfidarsi sulle piste di Fondo Grande a Folgaria oltre 400 atleti provenienti da tutta Italia, la fase internazionale della 47ª edizione dell’ALPECIMBRA Fis Children Cup si è aperta nel segno della Finlandia (foto di Raffaele Merler).

evI finlandesi hanno vinto l’innovativo team event riservato alle rappresentative nazionali under 16, con le squadre composte da quattro atleti ciascuna, due maschi e due femmine. Gli scandinavi hanno superato nella combattutissima finale per la medaglia d’oro la Svizzera, mentre sul terzo gradino del podio è salita la Norvegia, che ha superato l’Italia B di Caterina Sinigoi, Lorenzo Thomas Bini, Giulia Antonucci e Alessandro Del Bello grazie alla miglior somma dei tempi, dopo che il confronto si era chiuso sul 2-2.

La manifestazione organizzata dal comitato presieduto da Fabrizio Gennari, supportato dall’Apt Alpe Cimbra e dallo Ski Team Altipiani per la parte tecnica, si è confermata ancora una volta ideale per la sperimentazione di nuovi format di gara, come accaduto in passato con la combi race e lo ski cross. Questa volta è toccato allo spettacolare parallelo a squadre, che ha recentemente fatto il proprio debutto nel programma olimpico a Pyeongchang e ieri ha vissuto una nuova prima assoluta sul pendio della pista Dosso della Madonna di Folgaria. Le prove di qualificazione andate in scena nel primo pomeriggio, vinte dalla Finlandia sull’Italia B (ottima seconda), hanno definito il tabellone a 16 squadre della fase a eliminazione diretta, con le successive batterie degli ottavi, dei quarti, delle semifinali e delle finali rese ancor più suggestive dalla nevicata che ha accompagnato la prima parte di gara e dalla scenografia allestita dagli organizzatori, con musica e spettacolari giochi di luce.

Nella finale per il titolo, la Finlandia ha dato vita a un appassionante testa a testa con la Svizzera, chiusa sul 2-2 e decisa solamente dalla somma dei migliori tempi fatti segnare dai rispettivi atleti. I finlandesi Rosa Pohjolainen, Jaakko Tapanainen, Riia Pallari e Mikael Musikka hanno avuto la meglio sui rossocrociati Sarah Zoller, Luc Roduit, Delia Durrer e Maxime Glassey, che nei quarti di finale avevano estromesso dai giochi l’Italia A di Lucia Pizzato, Emile Boniface, Sophie Mathiou e Denni Xhepa.

In semifinale, quindi, la Svizzera ha superato anche l’Italia B, che ha preso parte alla finale per il bronzo assieme alla Norvegia, a propria volta estromessa dai giochi dai “cugini” della Finlandia. Combattuta anche la finale per il terzo posto, che ha visto la squadra B italiana chiudere sul 2-2 le quattro manche di gara con la Norvegia, vittoriosa grazie alla miglior somma dei tempi per questione di pochi di decimi di secondo. Il bronzo, quindi, è finito al collo di Johanne Eilersten, Mikael Oscar Holter, Cathinka Lunder e Adrian Minde Hunsha.

Andato in archivio il team event, domani sarà la volta della cerimonia ufficiale d’apertura della 47ª edizione dell’ALPECIMBRA Fis Children Cup, che si terrà alle ore 18, con le rappresentative delle 38 nazioni iscritte che sfileranno per le vie del centro di Folgaria, fino a Piazza Marconi. Ad accendere il tripode saranno le due azzurre di Coppa del Mondo Nadia Fanchini e Johanna Schnarf, reduci dalle Olimpiadi di Pyeongchang. Per i ragazzi, a seguire, ci sarà il party “Hi Guys”, un momento di confronto e amicizia.

Venerdì, invece, l’evento entrerà definitivamente nel vivo con la prima delle due giornate di gara della fase internazionale. Gli under 16 saranno impegnati nello slalom speciale sulla pista Martinella Nord, mentre gli under 14 si confronteranno tra le porte larghe da slalom gigante tracciate sul pendio della pista Agonistica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136