QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Festa dell’uva a Verla di Giovo. Oggi i primi eventi, il clou dal 25 al 27 settembre

venerdì, 18 settembre 2015

Verla di Giovio – Riecco la 58^ edizione Festa dell’uva  di Verla di Giovio. A partire da questo week end fino al 27 settembre si svolgerà a Verla di Giovo, in valle di Cembra, la 58^ edizione della Festa dell’Uva, uno degli appuntamenti più interessanti e attesi dell’autunno trentino.

La Festa dell’Uva è una manifestazione che affonda le sue radici nella tradizione popolare e che, più di ogni altra, offre al visitatore l’opportunità di conoscere le peculiarità di una valle dedicata da secoli alla viticoltura e di una comunità agricola che non dimentica i profondi legami storico-culturali con il proprio passato e che, allo stesso tempo, volge lo sguardo al futuro con grande passionalità, competenza ed amore per la propria terra e le proprie tradizioni. La festa è patrocinata dalla Provincia autonoma di Trento e dalla Regione autonoma Trentino-Alto Adige/Südtirol.

Alla presentazione (nella foto sotto) con il presidente Pro loco di Giovo Cesare Pellegrini, il sindaco di Giovo Vittorio Stonfer, il presidente della Comunità della Valle di Cembra Simone Santuari e il presidente dell’Apt Altopiano di Piné e Valle di Cembra Luca De Carli.Verla di Giovio 1

Nei giorni della manifestazione da venerdì 25 a domenica 27 settembre, gli angoli più caratteristici del paese di Verla saranno animati da numerosi stand, curati dalle associazioni locali, formando un affascinante percorso volto alla scoperta e alla valorizzazione dei prodotti tipici e delle tradizioni locali. Il momento clou della Festa è certamente la tradizionale sfilata dei carri allegorici, che si svolge domenica 27 settembre a partire dalle 14.

Fra le iniziative di questa 58° festa vi sono: l’ottavo Convegno. Raccontami, Uva… Una vigna nella Grande Guerra”, in programma oggi.

Le premiazioni del 10° Concorso letterario dedicato quest’anno al tema dell’uva “Vino: profumi, emozioni, ricordi”, sabato 26 settembre alle 10 in Municipio; la 27° Marcia dell’Uva, domenica 27 settembre; i “segreti delle caneve”, con visite guidate serali da prenotare alle secolari cantine del centro storico, sabato 26 settembre.

Novità di quest’anno è l’edizione zero della “GiboStorica” con partenza alle 11 sabato 26 settembre: due province attraversate: Trento e Bolzano, 22 km di sterrato, 16 dei quali in salita su un tratto di una vecchia ferrovia dismessa e trasformata in ciclovia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136