QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Expo Riva Schuh, record di espositori all’89esima edizione. La novità di Gardabags

sabato, 13 gennaio 2018

Riva del Garda – Apertura con il botto a Expo Riva Schuh, l’89esima edizione in programma fino a martedì 16 gennaio. I numeri sono da record: 1.455 espositori, di cui 1.177 esteri provenienti da 37 Paesi e 278 italiani. Durante l’evento fieristico sono attesi più di 13mila operatori del settore in rappresentanza di 105 Paesi.

Laezza Maia 1

Grazie al supporto di ICE-Agenzia e del Ministero dello Sviluppo Economico si registra inoltre la presenza di una delegazione di 26 buyer provenienti da 11 Paesi (Svezia, Norvegia, Finlandia, Danimarca, Estonia, Romania, Russia, Serbia, Ungheria, Croazia e Ucraina). Una curiosità: all’89esima di Expo Riva Schuh è rappresentata dal Paraguay, per la prima volta un’azienda espositrice i cui titolari hanno origini trentine.

In mattinata – con un convegno al centro fieristico – si è aperta l’89esima edizione di Expo Riva Schuh, con gli interventi del direttore Giovanni Laezza (a sinistra nella foto con accanto Joao Maia, video in fondo), del presidente Roberto Pellegrini, della responsabile dell’area fiere di Riva del GardaFiereCongressi, Carla Costa e del direttore di Apiccaps, Joao Maia. Il convegno è stato moderato da Cinzia Malvini, responsabile moda e costume de La 7 e Book Moda.

I segreti dell’internazionalità di Expo Riva Schuh, che da 45 anni si rinnova e cresce di edizione in edizione, sono stati illustrati dal direttore Giovanni Laezza: “Riva del Garda – ha sottolineato Giovanni Laezza – è punto d’incontro a livello internazionale del mondo della calzatura. Incontro tra venditori e acquirenti, tra Est e Ovest, tra mondi differenti che dialogano e che qui presentano le ultime novità della calzatura di volume”.

“Inoltre – ha aggiunto Laezza – il mondo dell’online, che una decina d’anni fa preoccupava per una nuova cultura dell’incontro tra offerta e domanda o tra venditori e compratori, non ha cambiato il mondo di questa rassegna che rimane un’eccellenza a livello internazionale, perché chi acquista, vuole prima di tutto vedere, conoscere, porre domande sul tipo di calzatura e questo è il segreto più importante”. La giornalista Cinzia Malvini ha posto delle domande al direttore su numeri e novità dell’89esima edizione.

“Grazie al Centro Studi e Ricerche interno di Expo Riva Schuh – ha evidenziato il direttore Laezza – è emersa l’esigenza di intercettare mercati emergenti di espositori e di trovare nuove aree di provenienza dei buyer: è nato quindi il tour Expo Riva Schuh Around The World, che ci ha portato in Sudafrica, in Svezia e che prevede per il 2018 tappe in Francia, Bulgaria, Repubblica Ceca, negli Stati Uniti e Canada”. Inoltre c’è una partnership con l’evento in programma dal 16 al 18 maggio a Porto.

Il direttore di Apiccaps, Joao Maia (nella foto sotto), ha tracciato un quadro sull’andamento del mercato della calzatura di volume in Cina, India, Russia, Stati Uniti e Unione Europea negli ultimi dieci anni. La crescita del settore è esponenziale, con punte elevatissime in India e Cina, con una produzione crescita dal 132% e l’export a + 10,5%. Invece l’Italia conta nel vecchio continente il 22% della produzione, con una crescita nell’ultimo anno del 3%. Secondo Joao Maia, la produzione calzaturiera mondiale, sta subendo trasformazioni sia in Occidente sia in Oriente che porterà a una maggior flessibilità e a un orientamento verso nuovi mercati.

Joao Maia

Con una clip, commentata da Cinzia Malvini, sono state ripercorse le nuove tendenze del settore, mentre Roberto Pellegrini, presidente di Riva del Garda Fierecongressi, ha  ricordato che “il successo di Expo Riva Schuh, come evento leader internazionale della calzatura, è frutto del costante impegno nel cogliere e in alcuni casi anticipare le esigenze del mercato di riferimento proponendo nuove iniziative”.

Il presidente Roberto Pellegrini ha infine svelato la novità del 2018: l’evento Gardabags, che andrà in scena a giugno, proporrà borse, cinture e accessori, che andranno a completare l’offerta di Riva del GardaFiereCongressi. Il programma è stato illustrato dettagliatamente da Carla Costa, responsabile dell’area fiere di Riva del GardaFiereCongressi: “Gardabags – ha affermato – si terrà dal 16 al 19 giugno al PalaVela, con oltre 2mila metri quadri dedicati interamente al mondo delle borse, delle cinture e degli accessori, che permetteranno di presentare ai buyer una offerta espositiva completa, in una unica occasione”.

La manifestazione è riservata alla distribuzione organizzata italiana ed estera: grandi magazzini, ipermercati, gruppi d’acquisto, vendita per corrispondenza, catene di negozi, grande dettaglio organizzato, grossisti, importatori. Piccole catene e dettaglio italiani e stranieri.

EXPO RIVA SCHUH – Domenica 14, lunedì 15 dalle 9 alle 18; martedì 16 dalle 9 alle 16

VIDEO


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136