QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Domenica 4 maggio la ValdiNon Bike: centinaia di bikers attesi al via di Cavareno

mercoledì, 16 aprile 2014

Cavareno – Le giornate di sole e cielo terso anche in Alta Val di Non stuzzicano gli amanti del pedale a piantare i loro artigli sui tanti sterrati della zona, che in primavera regalano scorci di grande fascino.mtb

“La chiamo la mia Piccola Scozia, sono molto legata a questa terra e domenica 4 maggio voglio divertirmi e dare il massimo”. Lorenza Menapace è una nonesa doc, ha vinto le ultime due edizioni della ValdiNon Bike e senza mezzi termini lancia la sua sfida per la prima domenica di maggio, quando l’evento in fuoristrada sarà al via con la sesta edizione di sempre. “Non ho ancora tanti chilometri nelle gambe – ha aggiunto ancora la biker trentina – ma nelle tre gare che ho corso in queste settimane ho centrato due podi e un quarto posto, al di là della classifica mi sento di pedalare bene e l’aver praticato sci alpinismo durante l’inverno mi ha senza dubbio aiutato.”

La ValdiNon Bike di questa stagione non ha portato variazioni significative rispetto al tracciato 2013. Start e finish sono nell’ampia radura di Cavareno e solo il tempo di ingranare i rapporti adeguati e si attacca la zona del Passo della Mendola, con 3 km di impennata che leggono 250 metri di dislivello da non sottovalutare. In altri 4 km o poco più si giunge in Località Waldheim e si è già sopra i 1200 metri di altitudine. Da quel momento in avanti è tutto un saliscendi in quota, fino al punto più alto del Monte Arsen a 1300 metri. La picchiata successiva di 3 km e poi ancora giù fino al Lago Smeraldo e Fondo per altri 5 km possono segnare la parziale di classifica con la metà gara appena oltrepassata. La seconda parte di ValdiNon Bike è molto veloce, ridiscende la valle verso i paesi di Sarnonico, Romeno e Don, prima di ritornare a Cavareno e chiudere i giochi dopo 43 km e 1220 metri di dislivello.

La ValdiNon Bike nella sua storia ha sempre accolto centinaia di bikers di ogni livello e provenienza e quest’anno gli organizzatori di ValdiNon SportGestion e Società Podistica Novella puntano a ripetersi e, perché no, a crescere ancora. Nel team operativo ci sono tanti volontari di gruppi e associazioni della zona – Soccorso Alpino di Fondo, vari corpi dei Vigili del Fuoco, Volontari Ambulanze di Cles e Coredo e medici, Gruppo Nu.vol.A. Val di Non, Radioamatori, Gruppo ASA e Associazione Alta Anaunia Calcio – che sono praticamente già in pista affinché ogni concorrente possa trascorrere una domenica di festa sportiva e divertimento in ogni suo aspetto. Sono a questo proposito confermati due momenti clou della giornata, ovvero il gustoso pasta party di fine gara e la ricca lotteria nel pomeriggio di domenica, aperti entrambi ad atleti e ad accompagnatori.

Tornando a Lorenza Menapace, l’atleta trentina vinse nel 2013 anche il circuito “Trentino MTB presented by crankbrothers” che anche in questa stagione prende il via con la ValdiNon Bike del 4 maggio. Le tappe successive saranno la 100 Km dei Forti e la Dolomitica Brenta Bike nel mese di giugno, la Lessinia Bike a fine luglio, La Vecia Ferovia dela Val de Fiemme e la Val di Sole Marathon in agosto e la conclusiva 3T Bike di inizio ottobre. Le iscrizioni al circuito, così come quelle alla ValdiNon Bike 2014, sono aperte.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136