QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Domattina scatta il Sellaronda Trail Running. 250 gli iscritti a caccia del titolo tricolore

venerdì, 12 settembre 2014

Sella - A poche ore dal via della quarta edizione del Sellaronda Trail Running, valida come prova unica di campionato italiano ultra marathon e come atto conclusivo del Salomon Trail Tour Italia, è pressoché definitiva la top list degli atleti che si contenderanno lo scudetto tricolore e la vittoria nella competizione che si sviluppa attorno al Gruppo del Sella, nelle quattro valli ladine Badia, Livinallongo, Fassa e Gardena.Tovel running

Fra i 250 iscritti, decisamente un buon numero considerando alcune concomitanze, si annunciano alcune sfide interessanti. In campo maschile sarà regolarmente in gara il gardenese Georg Piazza, due volte sul podio al Sellaronda Trail Running, ma mai da trionfatore, quindi il valdostano di adozione Giulio Ornati, che è saldamente in testa alla classifica del circuito Salomon, e il piemontese Claudio Garnier. Fra le ultime adesioni non poteva mancare quella dell’atleta di casa Filippo Beccari.

Si annuncia particolarmente interessante anche la sfida femminile, grazie anche all’iscrizione dell’ultima ora della nepalese Mira Rai e della leader della graduatoria provvisoria del circuito Ultra Skyrunners Italy Series Lara Mustat, forte atleta di Parma. Da non sottovalutare poi la veneziana di Noale Silvia Rampazzo, davvero in grande forma quest’anno, nonché la vincitrice della scorsa edizione della competizione ladina, ovvero la trevigiana di Oderzo Silvia Serafini, che dodici mesi fa impiegò 6h e 26 minuti a concludere la sua prova, quindi la leader del Salomon Trail Tour Italia, la genovese Giulia Amadori.

Tutto pronto dunque per il Sellaronda Trail Running che scatterà domattina alle ore 6 da Colfosco. In totale i chilometri che gli atleti dovranno percorrere saranno 56,9, con un dislivello positivo di 3700 metri e negativo della stessa misura. Lo start verrà dato dai 1558 metri di Colfosco, quindi i partecipanti affronteranno il giro del Gruppo del Sella in senso orario, passando verso Passo Campolongo fino ai 2160 metri del Bec de Roces, quindi discesa ai 1602 metri di Arabba. Ristoro e si sale nuovamente ai 2487 metri di Portavescovo, quindi si lascia il territorio Veneto per arrivare ai 2239 metri di Passo Pordoi, quindi la discesa in Trentino verso i 1450 metri di Canazei e la risalita ai 2251 metri di Passo Sella, spostandosi in Alto Adige con passaggio successivo ai 1563 metri di Selva di Val Gardena. Non resterà nemmeno il tempo di fiatare che subito dopo inizierà l’ultima salita verso la Dantercepies (2305 metri) e ultima dis cesa verso il traguardo di Colfosco.

Fra le novità dell’edizione 2014 il fatto che il Sellaronda Trail Running è certificato come competizione valida per l’assegnazione di 2 punti nella graduatoria d’iscrizione al prestigioso Ultra Trail du Mont-Blanc®, quindi l’istituzione di un traguardo volante “Sprint Felix”, previsto a Selva Gardena, con l’assegnazione di un premio di 100 euro al primo maschio e alla prima femmina.

Una manifestazione che sta crescendo edizione dopo edizione e non è un caso che Rai Sport abbia deciso di dedicare una sintesi di 30 minuti sulle fasi salienti di questa competizione, che verranno trasmesse nei giorni successivi.

Per quanto riguarda le previsioni meteo, secondo il bollettino dell’Arpav di Arabba al mattino è previsto tempo discreto con un po’ di nuvolosità, con il sole che dovrebbe comparire nella tarda mattinata. Il clima sarà fresco e ventoso con temperature non proprio estive.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136