QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dolomites SkyRace inserita nelle Skyrunner World Series. Programma e dettagli

sabato, 31 maggio 2014

Val di Fassa - La macchina organizzativa della Dolomites SkyRace è già a pieni regimi per garantire anche per l’edizione numero 17 l’elevato standard qualitativo che da sempre la contraddistingue. E gli elementi base sono già assicurati a partire dalla validità, dalla collocazione nel calendario e dal programma particolarmente interessante e ricco di contenuti. L’appuntamento è dunque fissato per il fine settimana compreso fra il 18 e il 20 luglio a Canazei in Val di Fassa, con il duplice evento valido per il massimo circuito Skyrunner World Series 2014, ovvero il Dolomites Vertical Kilometer® di venerdì 18 luglio e la Dolomites SkyRace® di domenica 20 luglio, compresa la sfida riservata ai giovanissimi under 17 che si disputerà invece nel pomeriggio di sabato 19, la Mini Dolomites SkyRace.dolomiti skyrace

Anche nel 2014 le due competizioni fassane sono dunque state inserite nei due massimi circuiti mondiali, a testimonianza del grande prestigio che godono, oltre che dalle rilevanti capacità organizzative dello staff diretto da Diego Salvador, tant’è che complessivamente nelle ultime stagioni è stata ripetutamente superata la quota dei 1000 partecipanti. Il Vertical, che si sviluppa su un percorso di 2400 metri con partenza da Alba di Canazei ed arrivo in località Crepa Neigra (dislivello 1000 metri), sarà infatti la terza delle cinque prove del Vertical World Series, mentre la tradizionale sfida della Dolomites sarà la seconda di cinque tappe della World Series Sky 2014.

Un evento che lo scorso anno si rivelò straordinariamente avvincente, sia per il lotto dei partenti di assoluto livello con vittoria allo sprint di Kilian Jornet Burgada su Marco De Gasperi, sia per la suggestione di un percorso di gara, caratterizzato da alcuni passaggi addirittura in mezzo alla neve, come il tunnel scavato il località Forcella Pordoi. Ne ve che è ancora abbondante in quota, ma non preoccupa per nulla gli organizzatori che stanno lavorando per garantire il tradizionale tracciato di 22 chilometri con partenza e arrivo in piazza Marconi a Canazei (1450 metri), dei quali 10 km in salita passando per Forcella Pordoi (2829 metri) e Piz Boè (3152 metri), e ben 12 km in discesa transitando per la Va Lasties e Pian de Schiavaneis.

Ci sono dunque tutti i presupposti per un’altra edizione da record come quella 2013, dove oltre alle super prestazioni di Kilian e De Gasperi, che avevano abbassato il primato della manifestazione di oltre 1 minuto (2h00’11” il nuovo tempo da battere), la Dolomites SkyRace® aveva strabiliato anche il mondo web con contatti oltre ogni previsione, basti pensare che la videoclip della gara domenicale ha superato le 121 mila visite su youtube e quella del Vertical oltre 41 mila visualizzazioni, senza dimenticare che la gara del 2012 di Crepa Neigra aveva pure lei superato le 120 mila visite. E per arricchire la presenza nel mondo dei social media, la manifestazione fassana ha aggiunto pure un profilo twitter a quello facebook, già esistente e particolarmente consultato.

Nel frattempo continua a crescere il numero di iscritti alle due competizioni grazie anche alla facile procedura di adesione tramite il sito internet www.dolomiteskyrace.com, in attesa delle iscrizioni dei big, che avverranno sempre all’ultimo momento, anche se già preannunciate dalle rispettive federazioni e team di appartenenza.

Non mancheranno infine premi speciali, grazie alla sensibilità dei principali sponsor della manifestazione, ai quali quest’anno si è pure aggiunto il prestigioso marchio automobilistico Volvo. E’ infatti previsto un premio combinata a chi parteciperà sia al Vertical sia alla Dolomites, quindi la tradizionale combinata per la gara giovani Mini Dolomites e Mini Stava con in palio uno straordinario gadget tecnico La Sportiva.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136