QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Dimaro accoglie il Napoli. Inizia il ritiro, prima amichevole il 20 luglio

venerdì, 12 luglio 2013

Dimaro- Comincia il ritiro di Dimaro del Napoli. La cittadina della Val di Sole accoglie la squadra partenopea targata Rafa Benitez con grande entusiasmo. Tutto il paese è pieno di bandiere e striscioni e ogni casa sembra una piccola Fuorigrotta. Un mega striscione annuncia la presenza degli Azzurri fino al 26 luglio; sono stati allestiti spazi e parcheggi per i tifosi, attesi la prossima settimana quando ci sarà la presentazione della squadra con patron De Laurentiis e alla presenza delle massime autorità.SAM_3408

L’accordo tra il comune trentino e la società è stato rinnovato fino al 2014. L’intesa consentirà a entrambe le parti di guadagnare: il Napoli avrà ospitalità e strutture a disposizione, mentre per  Dimaro si annuncia un indotto economico imponente, di circa un milione di euro che crescerà secondo le stime per l’effetto-Benitez.

Sono attesi circa duemila tifosi del Napoli tra il domani e il 26 luglio, numero esorbitante se si considera che Dimaro supera appena i mille abitanti. Considerando una spesa media di circa 50 euro a testa al giorno, come confermato dal sindaco Romedio Menghini, l’economia a Dimaro risentirà molto positivamente dell’arrivo degli azzurri.

Inoltre, come già detto, c’è da considerare l’effetto Benitez, per il quale egli ultimi giorni, con l’avvicinarsi dell’inizio del ritiro, l’azienda di promozione turistica ha registrato un’impennata di prenotazioni. Il ritorno economico generato dal ritiro del Napoli è determinante per la stagione estiva e per la promozione turistica del territorio. Molti tifosi azzurri giungeranno anche dalla Germania, dalla Svizzera e dall’Austria, approfittando delle ferie e, soprattutto, della relativa vicinanza con il Trentino. Dimaro dispone di 32 strutture alberghiere, alcune di esse già prese d’assalto per le promozioni e per i pacchetti tifosi, comprendenti navette per e dal campo di allenamento e cestino pranzo. Senza considerare curiosi, turisti di giornata che seguiranno amichevole e allenamenti e che usufruiranno delle strutture di Dimaro. La prima amichevole è stata fissata per il 20 luglio contro la Rappresentativa Trentino, mentre la prima conferenza ufficiale di Benitez avverrà sei giorni prima.

NAPOLI CALCIO

Intanto, il direttore dell’area comunicazione del club partenopeo, Nicola Lombardo, il direttore processi amministrativi e compliance Antonio Saracino e due stretti collaboratori del nuovo allenatore azzurro Rafa Benitez sono stati accolti la scorsa settimana in Val di Sole dal direttore della locale Apt Attilio Gregori, dal sindaco Romedio Menghini, dal suo vice Fabio Albasini, dall’assessore comunale a turismo, sport ed eventi Alessandro Fantelli e da Andrea Tomazzoni di Trentino Turismo, i quali hanno guidato la troupe azzurra prima al centro sportivo di Carciato, poi all’hotel che per il terzo anno consecutivo ospiterà il Napoli Calcio. La preparazione in Trentino assumerà quest’anno un’importanza ancora maggiore vista l’intensa stagione che attende gli azzurri, impegnati su tre fronti, Campionato, Champions League e Coppa Italia.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136