QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Darfo Boario Terme, nasce il Consorzio turistico. Assemblea il 23 gennaio

martedì, 16 gennaio 2018

Darfo Boario Terme – Novità per il turismo a Darfo Boario Terme (Brescia). Martedì 23 gennaio, in un’assemblea rivolta agli operatori commerciali, l’Amministrazione cittadina presenterà il Consorzio per lo sviluppo turistico. Punto di svolta per il turismo valligiano. La città di Darfo Boario Terme ha colto l’opportunità offerta dal bando di Comunità Montana di Valle Camonica “Consorzio per la promocommercializzazione turistica della Valle Camonica. La Valle dei Segni” pubblicato lo scorso 21 dicembre- per aprire una nuova strada di sviluppo del turismo cittadino. Una proposta che vede protagonisti gli operatori del territorio attraverso una forma consortile che sarà presentata a tutti gli attori economici. L’appuntamento è al 23 gennaio, alle 20.30, nella sala blu del Centro Congressi di Boario Terme.

Ezio Mondini sindacoDarfo

“Siamo orgogliosi di poter condividere con i nostri concittadini un’idea di azione di gruppo che consenta alla città di Darfo Boario Terme di essere protagonista dello sviluppo del turismo della Valle Camonica – dichiara il sindaco Ezio Mondini - Il cambio di governance che Comunità Montana ha espresso attraverso il Bando è sicuramente il segno di una visione complessiva dello sviluppo turistico molto più prospettica, che vede la promozione di un intero territorio sotto l’egida di un marchio che sta diventando forte e riconosciuto come quello della Valle dei Segni, grazie all’azione di DMO”.

“La Città non vuole perdere il passo in questo momento strategico e fondativo – conclude il sindaco Mondini (nella foto a lato) - La costituzione del Consorzio sottende la partecipazione di operatori economici, in primis di alberghi e strutture di natura turistica. Per questo nel corso dell’assemblea di martedì 23 gennaio auspichiamo la presenza degli operatori commerciali che hanno a cuore l’economia del territorio”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136