QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Conclusione della 64esima Intervela: lotta per il podio tra Pincherle-Basharzad e le Omari-Russo-Cirillo

martedì, 15 luglio 2014

Riva del Garda - Altra bella giornata di sole e vento sui 14 nodi costanti sul Garda Trentino per il penultimo giorno della 64esima Intervela per la classe 420.IMG_7311

Il campo di regata posizionato molto a sud, al confine tra Trentino e Veneto, posizionato sempre magistralmente dal direttore dell’organizzazione in acqua Fausto Maroni, nostromo della Fraglia Vela che si coordina sempre al meglio con il Comitato di regata interpretando le previsioni meteo quasi sempre alla perfezione, ha permesso la disputa di altre due belle regate per la cinquantina di derive 420 presenti a Riva del Garda. Nonostante l’attività alla Fraglia Vela Riva sia praticamente senza sosta in questo mese di luglio, lo staff a terra e in acqua continua a rispondere perfettamente alle esigenze tecniche dei regatanti, che riescono a portare a termine praticamente sempre il numero massimo di prove in programma senza sprechi di tempo e vento.

Con le tre regate di oggi martedì si è potuto anche applicare lo scarto della prova peggiore che ha messo in luce l’equipaggio del CC Aniene formato da Matteo Pincherle e Ludovico Basharzad, oggi protagonisti di un 2-1-2 e portatisi al comando con 6 punti di vantaggio sulle bravissime Omari-Russo Cirillo, protagoniste di ben due primi e un quindicesimo scartato. Slittano terzi con 10 punti di distacco gli argentini Romero-Fermin, oggi in giornata no. Quarti ma con stesso punteggio De Franco-Kuester buoni terzi nell’ultima prova.

Ma la Fraglia Vela Riva, oltre ad essere impegnata tra regate Melges, Intervela e un susseguirsi ininterrotto di regate internazionali ha propri atleti impegnati in altrettanti importanti appuntamenti agonistici: a Dublino il fragliotto Alberto Tezza è impegnato ai Campionati Europei Optimist, che domani finiranno la fase di qualifiche, che decideranno gli ammessi alla flotta Gold, quella che conta.

Tezza, sfortunato nella giornata di esordio per la rottura del timone, oggi ha cercato il riscatto realizzando un buon undicesimo e un eccezionale primo parziale! Anche tra gli atleti più grandi i fragliotti sono protagonisti ai Campionati Europei Under 21 che si stanno disputando sull’Alto Garda: Joyce Floridia è attualmente quarta ad un solo punto dalla terza e nella seconda giornata ha realizzato dopo un poco brillante tredicesimo, un convincente primo nei Laser radial. Tra i maschi dopo l’ottimo avvio di Michele Benamati, oggi giornata no con un 14 e una squalifica, che lo posiziona al tredicesimo posto assoluto. A seguire l’altro portacolori della Fraglia Vela Riva Marco Benini, diciannovesimo assoluto e buon quarto nella seconda regata odierna. I due fragliotti sono i primi due italiani in una classifica molto internazionale per ora dominata da Gran Bretagna e Norvegia.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136