Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Combinata nordica e salto con gli sci, a Predazzo prima gara FISI della stagione

giovedì, 22 ottobre 2020

Predazzo – Domenica 25 ottobre si apre il sipario sulla nuova stagione della Federazione Italiana Sport Invernali con la prima gara ufficiale dopo l’emergenza sanitaria. Nel centro del salto Giuseppe Dal Ben e nella zona sportiva di Predazzo, in Val di Fiemme, andranno infatti in scena i Campionati italiani assoluti e juniores, sia maschili che femminili, di salto speciale e combinata nordica. Evento che viene organizzato dall’Unione sportiva Dolomitica in collaborazione con il Comune di Predazzo.

Inevitabilmente sarà una competizione a porte chiuse, senza la presenza di pubblico come previsto dal protocollo FISI. Cambia anche la formula che prevede una gara unica dal trampolino Hs104, con la classifica degli under 20 (juniores) che verrà estrapolata dalla graduatoria assoluta, mentre per la combinata la sfida aerobica si svolgerà con gli skiroll lungo un anello di 2500 metri. Le premiazioni si svolgeranno all’aperto pochi minuti dopo la conclusione delle competizioni.

bresadola newspowerComplessivamente sono dunque 8 i titoli in palio domenica in Val di Fiemme e non manca l’attesa per capire chi si metterà al collo la medaglia d’oro. Lo scorso anno nella gara di salto speciale si impose il solandro Giovanni Bresadola (foto @Newspower.it), che vinse il suo primo titolo assoluto della storia e intenzionato a concedere il bis anche quest’anno, mentre in campo femminile trionfò Elena Runggaldier. Già iscritte fra le gentil donzelle le sorelle Lara e Manuela Malsiner.

Passando alla combinata nordica gli occhi sono puntati per l’olimpionico Alessandro Pittin, che tenterà in tutti i modi (avversari permettendo) di fregiarsi dell’ennesimo titolo nella sua ben copiosa bacheca. In campo femminile si ripropone la sfida delle ultime due edizioni fra la due volte tricolore Veronica Gianmoena e Annika Sieff, entrambe fiemmesi.

Nelle categorie junior saranno i gara i più forti giovani di tutta Italia, in rappresentanza dei vari Comitati Fisi. Il programma gare prevede alle ore 9 il salto di prova, quindi alle 9,30 il salto gara delle due competizioni di combinata nordica (femminile e maschile), quindi alle 10 la prima prova della sfida di salto speciale dal trampolino Hs104 e alle 10,30 la finale, con le premiazioni subito dopo. La prova di skiroll sul percorso di 2500 metri avrà come teatro la zona del campo sportivo di Predazzo. In chiusura premiazioni.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136