QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Comano Terme: il Ceis di Stenico consegna 77 premi di studio. Tutti i riconoscimenti

venerdì, 3 giugno 2016

Comano Terme – Il Ceis, Consorzio Elettrico di Stenico, ha consegnato 77 premi di studio. Protagonisti i giovani premiati, in una serata arricchita da testimonianze di chi era studente e oggi è affermato imprenditore o dirigente.

Da una ventina di anni il Ceis – Consorzio Elettrico Industriale di Stenico, premia lo studio. Da un paio di anni, per sottolineare l’importanza di questa iniziativa e dare meritata visibilità a chi si è laureato o è impegnato nel percorso universitario, organizza una cerimonia di premiazione ospitata al teatro Oratorio di Comano Terme (Trento), a due passi dalla sede del Consorzio inaugurata nell’estate di dodici mesi fa.

«La crescita di una persona e di una comunità passa inevitabilmente dalla formazione – è stato osservato – Soprattutto oggi, in un mondo sempre più globalizzato e competitivo, il buon diploma di un tempo ormai lontano non è più sufficiente. Ecco perché iniziative come queste hanno l’obiettivo di incentivare lo studio e far comprendere ai giovani delle nostre comunità che oggi più si conosce e maggiori sono le opportunità e gli strumenti per affrontare con sicurezza e consapevolezza la quotidianità.»

I settantasette giovani sono stati premiati dal presidente del Ceis, Roberto Gusmerotti, dal suo vice Dino Vaia, e dal consigliere provinciale Mario Tonina, già a capo del Consorzio Elettrico di Stenico.

Diplomati iscritti al primo anno di Università (9): Federica Dalponte, Barbara Dellana, Nicole Donati, Luisa Donini, Fulvio Floriani, Simone Giordani, Roberta Oliari, Daniele Parisi, Nancy Parisi.

Universitari di facoltà a indirizzo tecnico, medico e giuridico (27): Lorenzo Azzolini, Ruben Bellotti, Caterina Berasi, Virginia Berasi, Margherita Berlanda, Nicolò Bleggi, Liliana Bosetti, Fabrizio Caliari, Sabrina Caliari, ClaudiaCornella, Francesca Dagostin, Davide Dalbon, Eleonora Dalbon, Chiara Dalponte, Francesca Dalponte, Alice Dellaidotti, Erika Devilli, Mauro Felicetti, Anna Ferrari, David Guella, Eleonora Beatrice Iori, Giulia Luchesa, Valentina Pederzolli, Fatima Zahra Saghir, Elisa Sansoni, Mariagiulia Sottini, Simone Sottini.

stenico 1

Universitari di facoltà a indirizzo umanistico (23): Ilaria Alberti, Michela Alimonta, Sara Belliboni, Fabiano Bosetti, Francesca Brunelli, Patrizia Brunelli, Alessia Crosina, Giada Crosina, Stefania Dalponte, Lorenzo Duchi, Elisa Filippi, Paolo Floriani, Giulia Gabos, Mirko Gobbi, Michela Grazzi, Lia Lorenzin, Adriana Paoli, Eva Maria Parisi, Sofia Ruiz De Galarreta, Giulia Sebastiani, Giulia Sicheri, Anna Solci, Giulia Solci.

Laurea a indirizzo tecnico, medico, giuridico (3): Marina Bosetti, Fabio Duchi, Alice Parisi.
Laurea a indirizzo umanistico (6): Daniel Caliari, Nicole De Lazzari, Carla Ferrari, Irene Giramonti, Laura Ricca, Ludovica Serafini.
Laurea specialistica a indirizzo tecnico, medico, giuridico (5): Davide Costantini, Alessandro Morelli, Matteo Morelli, Martina Ricca, Daniele Riccadonna.
Laurea specialistica a indirizzo umanistico (4): Andrea Bosetti, Paolo Calabrò, Monika Gosetti, Annalisa Parisi.
L’anteprima alla premiazione è stata caratterizzata da tre interventi.

Il primo è stato affidato a Oreste Bottaro imprenditore della Valle del Chiese, titolare della ditta Innova, specializzata nel riscaldamento e climatizzazione residenziale. Oggi lo staff di questa azienda conta settanta dipendenti e una distribuzione dei prodotti in oltre trenta Paesi.

Il secondo di Francesco Sottini, ieri studente premiato dal Ceis e oggi impegnato all’estero in un’azienda «energetica» di primo piano, la Eon.

Il terzo e conclusivo, altrettanto apprezzato, lo ha proposto Carlo Dellasega, direttore generale della Cooperazione Trentina.

La commissione di valutazione per l’assegnazione dei premi di studio del Ceis è formata da Katia Buratti, Antonietta Furlini, Stefano Bonetti, Paolo Bronzini ed Egidio Litterini. Il Ceis, è cooperativa di tutta la valle e ha voluto invitare a questo evento tutte le consorelle del territorio dove agisce ogni giorno.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136