Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ciclismo, dal Garda Trentino a Iseo: al via l’organizzazione della 17esima tappa del Giro d’Italia

domenica, 3 dicembre 2017

Iseo – Sarà speciale la 17esima tappa della corsa rosa che porterà i ciclisti da Riva del Garda a Iseo. La data da segnare sull’agenda è quella del prossimo 23 maggio, la settimana conclusiva della tappa rosa.

Giro Italia podio Milano

Soddisfatto il sindaco di Iseo, Riccardo Venchiarutti: la tappa del Giro d’Italia darà lustro al Sebino e al territorio bresciano. Infatti il percorso della tappa prevede la partenza dall’Alto Garda, il passaggio dal lago d’Idro, quindi la Valsabbia e la Valtrompia con poi il passaggio dalla Franciacorta e l’arrivo a Iseo. il sindaco Riccardo Venchiarutti ha detto: “L’avventura rosa è iniziata”. E, dopo l’annuncio ufficiale, inizia il lavoro del comitato di tappa per l’organizzazione dell’evento sportivo.

Il Garda Trentino è sempre di più la terra delle biciclette, con un 2018 che si annuncia come un anno incredibile per le due ruote al cospetto della sponda nord del lago. La conferma arriva da Milano, dove il 29 novembre è stata presentata la 101ª edizione del Giro d’Italia. planimetriaLa storica edizione che parte da Israele il 4 maggio per concludersi a Roma il 27 dello stesso mese toccherà infatti anche Riva del Garda e le strade del Garda Trentino, dove il 23 maggio prenderà il via la 17ª tappa della corsa rosa, preludio al terribile trittico di frazioni montuose che probabilmente decideranno l’esito finale della competizione (clicca sulle immagini per ingrandire planimetria e altimetria).

T17_Iseo_altRiva del Garda è onorata di accogliere la carovana della grande corsa a tappe italiana: una colorata invasione di mezzi e persone dell’evento che da oltre un secolo fa parte della storia dello sport e del costume del nostro paese. Per un giorno, in riva al lago sarà possibile vivere la festa che contraddistingue ogni partenza del Giro, ammirando da vicino i campioni di questo sport (annunciata la presenza del britannico Chris Froome, del vincitore uscente Dumoulin, di LandaAru e forse Nibali), le ammiraglie, i pullman delle squadre, il villaggio rosa, la spettacolare carovana pubblicitaria che anticipa il passaggio dei corridori: tutto nel magnifico scenario naturale del Garda Trentino.

Si tratta di un’occasione unica per proporre le bellezze e l’ospitalità di un resort sempre più attraente, all’attenzione dell’enorme audience internazionale garantita dal Giro, per sottolineare ancora una volta il valore e le possibilità offerte in ogni stagione dell’anno dall’Outdoor Park Garda Trentino, vero e proprio paradiso dello sport e della vacanza attiva associati al buon vivere. La bicicletta è il testimonial ideale del territorio, che proprio alle due ruote ha legato buona parte delle motivazioni di vacanza della clientela internazionale che ogni anno sceglie di frequentare gli itinerari e le strutture dedicate presenti sul territorio.

La rete di sentieristrade e ciclabili del Garda Trentino costituisce un vero e proprio sistema organizzato all’interno del quale ogni amante della bici, famiglie e bambini compresi, può trovare il terreno più congeniale alle proprie esigenze. Si tratta di una bike area molto estesa con oltre 1000 chilometri di itinerari, dislivelli che superano anche i 2000 metri e si sviluppano in un contesto ambientale e climatico unico, ragione per la quale sono fruibili per la maggior parte dell’anno. Nel Garda Trentino c’è spazio per ogni tipo di bici: stradaall mountaincross countryendurobike trekkingfree ridee-mtb e fat bike.

Alla pratica sono associati eventi di rilevanza internazionale come il Tour of the Alps (la corsa su strada in 5 tappe che ha raccolto l’eredità dello storico Giro del Trentino e il prossimo anno partirà da Arco il 16 aprile), Schwalbe Tour Transalp (road bike), Craft Bike TransalpKing of BaldoEmtb AdventureGran Prix della montagna (road bike) o l’attesissimo e seguitissimo Bike Festival, happening della mountain bike che si svolge ogni anno tra fine aprile e primi di maggio con competizioni storiche e un’area expo dove toccare con mano tutte le novità del mercato.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136