QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Canal San Bovo, verso l’alpeggio: tre giorni di eventi sulle tracce della vita dei pastori

mercoledì, 31 maggio 2017

Canal San Bovo – Verso l’Alpeggio, sulle tracce della vita dei pastori. Dal Mare al Vanoi, per conoscere da vicino la vita pastorale. Tre giorni di appuntamenti per festeggiare il rito della transumanza che segna l’inizio dell’estate: al passaggio delle greggi, un ricco programma di attività tra laboratori, mostre, trekking e rassegne gastronomiche, nel magico mondo dell’alpeggio. (Nella foto alpeggio in Valli Giudicarie, pecore – esperienze vere © Stefano De Luigi).

magrone-val-di-fiemme 1

Canal San Bovo, nel cuore del Vanoi, nel primo weekend di giugno festeggerà il ritorno del bestiame agli alpeggi d’alta quota con una serie di eventi ed attività sulle tracce dei pastori ambientate lungo il Sentiero Etnografico del Vanoi, l’itinerario che dal fondo valle conduce ai pascoli alpini dove pecore e mucche alpeggeranno per tutta l’estate.

Celebrando il ritorno del bestiame in alta montagna, la manifestazione “Verso l’Alpeggio” è diventata la festa che nei tempi e nelle stagioni cicliche della transumanza dà il benvenuto alla stagione estiva grazie ad un calendario di eventi indirizzati alla scoperta della vita in malga, origine e inimitabile culla di prodotti caseari d’eccellenza.

Il calendario si apre venerdì 2 giugno con l’inaugurazione della mostra fotografica “La tosatura”, una serie di immagini esposte lungo la “stradina Col” a cura del Foto Club Chiaro Scuro, che dal 2 giugno al 30 settembre racconteranno l’antico rito della tosatura, un giorno tradizionalmente di festa per i pastori di montagna.

Sempre sulle loro tracce il programma proseguirà, sabato 3 giugno, alla scoperta di fiori ed erbe di montagna lungo il Sentiero Etnografico del Vanoi, con un programma che, dal mattino fino alla sera, spazierà tra diverse attività a misura di famiglia in compagnia degli allevatori, occasione per far conoscere ai partecipanti i segreti della loro vita semplice. Ma non mancheranno anche menù tematici incentrati sulle eccellenza della produzione locale.

Sempre sabato 3 appuntamento serale con la presentazione del libro “La passione della donna nella transumanza”, a cura di Alberto Pattini. La giornata clou dell’evento sarà però domenica 4 giugno, quando le strade del centro storico di Canal San Bovo saranno allietate dal passaggio delle greggi del “baio” Biagi e del “baio” Candido, nella tradizionale e colorata sfilata delle mandrie tra le vie del borgo, accompagnate dai pastori al rientro dalle pianure verso gli alpeggi estivo in montagna.

Nel piazzale antistante Casa Associazioni esperti “tosini” saranno a disposizione per dar dimostrazione della loro arte, prima di cimentarsi in una curiosa gara di tosatura. E per tutta la giornata nel centro di Canal San Bovo, sarà aperto un mercatino artigianale con prodotti della pastorizia. Per tutto il giorno, infine, sarà possibile far visita al gregge in località Lausen, raggiungibile a piedi oppure a bordo di una carrozza trainata da cavalli.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136