QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Campione d’Italia: il tenore Palmieri e il mezzo soprano Yuliya Grote incantano il pubblico del casinò

domenica, 26 ottobre 2014

Campione d’Italia – Ottavio Palmieri incanta il pubblico de Salone delle feste del casinò. Lungo applauso al termine dello spettacolo del tenore Ottavio Palmieri e mezzo soprano Yuliya Grote.Casinò di Campione d'Italia concerto "Lalirica a Campione d'Italia" con il tenore Ottavio Palmieri e il mezzo soprano Yuliya Grote

Sull’onda di “Briandiam, Brindiam, Brindiam”, emozioni forti che hanno incantato un pubblico di veri appassionati d’opera. Ieri infatti nel salone delle feste del Casinò di Campione d’Italia l’atmosfera è stata magica grazie alla performance lirica di due grandi autori di fama internazionale. Sul palco l’usignolo Yuliya Grote ha saputo “interagire musicalmente” con un artista di grandissimo spessore, Ottavio Palmieri. Seppur la sala non fosse un vero teatro, le voci si sono alzate e hanno vibrato in aria trasferendo le grandi emozioni di una Prima.

La Musica proibita di Stanislao Gastaldon ha aperto la serata che ha poi continuato con alcuni brani di Giacomo Puccini e di Arthur Rubistein, emozionante l’aria di Georges Bizet e l’interpretazione de La mia letizia infondere di Giuseppe Verdi. Il vero trionfo il gran finale con tre pezzi di Pietro Mascagni: Voi lo sapete o mamma, a Addio alla madre a Ah! Lo vedi che tu hai detto?, queste due dalla Cavalleria Rusticana.
Al termine una vera ovazione e un susseguirsi di applausi per avere un nuovo pezzo dai due artisti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136