QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Campionati Europei di Dragon Boat: medaglie e terzo titolo della Russia

venerdì, 3 luglio 2015

Auronzo di Cadore – Altro titolo continentale alla Russia nella seconda giornata dei Campionati Europei di dragon boat, caratterizzati da una vera e propria pioggia di medaglie nelle altre gare internazionali andate in scena sul lago di Santa Caterina. Grande agonismo sull’acqua piatta del bacino auronzano dove, fino a domenica, sarà in corso la grande kermesse che alla sua prima edizione in Italia vede impegnati 1300 atleti in rappresentanza di 11 Paesi. Da segnalare a prescindere dagli aspetti tecnico-agonistici, fair play e goliardia quali veri protagonisti in acqua con gli equipaggi sempre pronti a complimentarsi e a scherzare assieme dopo essersi sfidati all’ultima pagaiata.Auronzo canoe1

NAZIONI
Nei 200 metri la Nazionale russa si è laureata campione d’Europa nella categoria Senior maschile, davanti a Ucraina e Ungheria, mentre l’Italia è rimasta giù dal podio chiudendo quinta alle spalle della Spagna. Quello vinto dalla Russia è il terzo titolo europeo sui quattro assegnati finora, dopo quelli conquistati giovedì nei Master misti e uomini con l’Ucraina unica selezione capace di rompere l’egemonia imponendosi nei Senior maschile. Oggi sempre sulla stessa distanza dei 200 metri, ma nelle gare che non assegnavano titoli continentali, 7 vittorie per l’Ungheria, due a testa per Italia (più 8 argenti e 3 bronzi) e Russia, una per Svezia e Ucraina.

CLUB ITALIANI
Nei 500 metri per i dragoni a 20 posti delle squadre italiane bis d’oro per i romani della Canottieri Comunali Albalonga (Senior uomini e donne), argenti per Canottieri Padova (Senior misti), Canottieri Comunali Firenze (Master uomini over 40), Albalonga (Master misti over 40) e Canottieri Ticino Pavia (Senior uomini), bronzo per Punta Sorresca Sabaudia (Senior misti). Sulla distanza dei 200 metri successo per Albalonga (Senior donne), seconde Canottieri Comunale Firenze (Master uomini over 40) e Albalonga (Master misti over 40), terza Canottieri Ticino Pavia (Senior uomini): emozionante il punta a punta nei Senior misti, vinti di un soffio dagli ungheresi di Szeged davanti a Pavia, Canottieri Padova e Comunali Firenze. Soddisfazione anche per il giovane Canoa Kayak Auronzo Misurina, giunto 8 volte secondo (4 volte nei 500 e altrettante nei 200 metri) nella categoria Junior sempre alle spalle dei tedeschi del Green Dragons Jugend. Il tutto dopo che nella prima giornata gli equipaggi nostrani avevano portato a casa nei 500 metri un primo posto con la Punta Sorresca (Senior uomini), tre secondi con Canottieri Padova (Senior uomini e Senior donne) e Comunali Firenze (Master misti over 50) e due terzi con l’Albalonga (Master uomini over 50) e i milanesi dell’Idroscalo Club (Master misti ove 40).

IL PROGRAMMA
Domani, sabato 4 luglio, in programma 54 gare (batterie, semifinali e finali) tutte su minidragoni (10 posti) e sulla distanza dei 200 metri a partire dalle ore 8.30-17.00 circa: gare di Club –Senior misti-uomini-donne, Master misti-uomini-donne (over 40 e over 50). Equipaggi Social – Senior misti. Gare per Nazioni – minidragoni (10 posti) Junior misti; dragoni (20 posti) Senior misti-uomini-donne e Master misti-uomini-donne (over 40). Cerimonie di premiazione: ore 12.25-13.10, ore 17.00-18.00.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136