QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Campionati europei di Dragon Boat: 1.300 iscritti alle gare in calendario ad Auronzo

sabato, 20 giugno 2015

Auronzo – Tutto è pronto per i Campionati Europei di dragon boat. Alla grande kermesse per Nazioni e per Club che, per la prima volta in Italia, si svolgerà dall’1 al 5 luglio ad Auronzo di Cadore (Belluno), parteciperanno infatti circa 1.300 atleti.

Una grande partecipazione che, aggiungendo team leader e tecnici, dirigenti e familiari, fotografi e media al seguito, fa già intravedere un grande successo anche in termini turistici e di visibilità per il Veneto ed in primis per il territorio Cadorauronzoino.

Compresa l’Italia saranno 11 i Paesi in gara sul lago di Santa Caterina: oltre agli Azzurri al via nelle sfide tra Nazionali ci saranno Francia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Spagna, Svezia, Ucraina e Ungheria, mentre nella competizioni per Club a queste Nazioni si aggiungeranno squadre provenienti da Austria e Germania.

“Lo spettacolo che stiamo creando assieme ai cittadini, al Comune e al Consorzio Turistico Auronzo Misurina – spiega Andrea Bedin, presidente del Comitato Organizzatore della Venice Canoe & Dragon Boat – non è però destinato solo agli atleti che parteciperanno. Per avere un grande evento sportivo è fondamentale che il territorio si identifichi in una grande manifestazione che coinvolge tutta la città di Auronzo, la provincia di Belluno e il Veneto. Per questo aspettiamo numerosi a bordo lago cittadini e turisti auronzani, per vedere e tifare i migliori atleti italiani e stranieri sfidarsi nei punta a punta”.

Durante l’Europeo l’esperienza del dragon boat sarà peraltro a disposizione di tutti: uomini e donne di tutte le età potranno cimentarsi, anche senza allenamenti, nello spettacolo del dragon boat partecipando come equipaggio Social (amatori), equipaggi Universitari e le Donne in Rosa. Le iscrizioni sono ancora aperte, compresa la specialità Misto (12 uomini e 8 donne nello standard dragon oppure 6 uomini e 4 donne nel minidragon).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136