QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Calcio femminile: le ragazze del Brescia Primavera sconfitte 4-2 al San Marcellino di Firenze

domenica, 31 maggio 2015

Brescia – Sconfitta per 4-2 la squadra Primavera del Brescia femminile al San Marcellino di Firenze. Dal primo round di semifinale il Brescia esce sconfitto dal San Marcellino di Firenze per 4 a 2 e ora dovrà dare tutto se stesso nella sfida di ritorno, domenica prossima a Paratico.
Eppure la partita era iniziata con il piglio giusto, già dopo pochi secondi una traversa colpita da Mele, poBrescia femminile primaverai due brividi targati Borghesi e Razzolini ma al 6′ è arrivato il gol di Serturini, brava a sfruttare il lancio di Contessi, saltare il portiere e indirizzare in porta. Il vantaggio, però, dura poco perché soltanto due minuti più tardi il Firenze raggiunge il pareggio con Razzolini che risolve una mischia in area. Il Brescia si fa vedere al 10′ con una conclusione dal limite dell’area di Serturini ma a giocare meglio è il Firenze. Al 32′ arriva il raddoppio viola: disattenzione difensiva, Nocchi ne approfitta recuperando il pallone, entra in area e calcia sul secondo palo.

Al 35′ il Brescia recrimina per un fallo dubbio su Martani in area di rigore ma a trovare il gol è ancora il Firenze con Razzolini che da posizione impossibile calcia in porta, la palla sbatte prima sulla traversa interna e poi entra in porta.
La ripresa comincia diversamente, con il Brescia che aggredisce più alto e prova a fare la partita. Dopo due buone occasioni firmate Serturini e Piovani, il Brescia accorcia le distanze con Mele che dai 25 metri trova una gran conclusione che s’infila nel sette senza lasciare scampo a Fedele. Il gol è meritato e il Brescia sembra poter trovare anche il pareggio ma dopo qualche minuto di assedio, la partita torna in equilibrio. Al 74′ le viola scaldano i guanti di Meleddu brava a opporsi a una conclusione dalla distanza però al 78′, sempre con una conclusione da fuori, Meleddu deve arrendersi al tiro di Domi.
Il Brescia ci crede ma l’ultima occasione è a firma viola con Razzolini che impegna Meleddu su una conclusione in diagonale.
Le biancoazzurre rimediano una sconfitta, tuttavia nulla è compromesso perché due gol in trasferta sono importanti e soprattutto perché le leonesse giocheranno nella propria tana di Paratico e di sicuro si presenteranno con gli artigli affilati per affrontare alla grande il ritorno.

LE FORMAZIONI

FIRENZE: Fedele, Cosi, Fusini, Esperti, Tortelli, Ferrara (34′ Gnisci), Domi, Borghesi (68′ Cinotti), Razzolini, Nocchi (86′ Bonaiutti), Vigilucci. A disposizione: Cona, Bonaiutti, Cinotti, Cosi, Gnisci, Grundmann, Pompignoli
Allenatore: Cioni

BRESCIA: Meleddu, Inverardi (84′ Sgarbi), Welbek, Ghisi, Zamarra, Contessi (45′ Guerini), Serturini, Plebani (Zanetti 24′), Piovani (73′ Cacciamali), Martani, Mele (89′ Pedemonti). A disposizione: Bettineschi, Zanetti, Milesi, Pedemonti, Guerini, Sgarbi, Cacciamali
Allenatore: Oro

ARBITRO: Fiero di Pistoia
ASSISTENTI: Ricci e Marchetti di Pistoia

AMMONITE
Razzolini (F), Guerini (B)


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136