Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Borno: tre giorni di eventi in occasione della 45a cronoscalata Malegno-Ossimo-Borno. Notte bianca il 12 settembre

venerdì, 3 luglio 2015

Borno – L’organizzazione del 45esimo Trofeo Vallecamonica-cronoscalata Malegno-Ossimo-Borno, in programma il 12 e 13 settembre, si è messa in moto.

E’ stato anche svelato l’accordo tra l’Aci Brescia e la Comunità montana V alle Camonica, con la presenza degli amministratori di Malegno, Lozio, Ossimo e Borno. La cronoscalata è inserita nel calendario della Fia International hill climb Cup per i trofei italiani velocità in montagna Aci Sport, si svolgerà nel fine settimana tra venerdì 11 a domenica 13 settembre con le verifiche tecniche e sportive che avranno luogo il venerdì in piazza Caduti a Borno, le prove nella giornata di sabato 12: dalle 9 i piloti effettueranno le due manches di ricognizione ed il trofeo Vallecamonica sarà consegnato al vincitore in piazza Caduti a Borno al termine delle due prove fissate alle 9 ed alle 14 dMalegno-Ossimoi domenica 13 settembre con le premiazioni previste alle 17.30.

Il pilota Alex Caffi commenta: “E’ una gara molto tecnica e per questo si annuncia spettacolare”. Intanto l’Aci Brescia ha avviato la procedura per l’affidamento della direzione gara.

L’evento automobilistico sarà preceduto da manifestazioni collaterali promosse dalla Comunità Montana in collaborazione con i quattro Comuni.

Il comitato organizzatore, in collaborazione con Aci Brescia, ha già indicato un evento: sabato 12 a Borno avrà luogo la Notte Bianca e, lungo il percorso, si svolgeranno momenti gastronomici e musicali e da Malegno a Borno funzionerà un bus navetta. Nell’evento saranno coinvolti i quattro Comuni.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136