QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Stagione invernale a Borno: tutte le novità. Il presidente Rivadossi: “Abbiamo progetti ambiziosi”

lunedì, 23 novembre 2015

Borno (Al. Pa.) – “Siamo pronti per la stagione invernale“. Matteo Rivadossi, presidente della Borno Spa, la società che gestisce gli impianti della località turistica dell’Altopiano del Sole, svela il programma dei prossimi mesi. “Abbiamo progetti importanti e ambiziosi – afferma Rivadossi – e siamo in grado di offrire i migliori servizi ai turisti che arriveranno nella nostra località“.

In questi mesi – gli fa eco il consigliere delegato della Società degli impianti, Demis Zendra – abbiamo sistemato le piste, potenziando il servizio di innevamento artificiale, sia con nuove linee e prese d’acqua sia con tre nuove macchine che saranno in grado di innevare le piste in brevissimo tempo“.

L’OFFERTA 

Borno offre oltre 20 chilometri di piste in un ambiente naturale unico, ai piedi del Monte Altissimo, servite da tre seggiovie, una sciovia e un tappeto per i bambini. “Ci sono opportunità – sostiene Matteo Rivadossi – per tutti gusti, si va da piste per principianti fino a quelle per esperti e a livello di servizi Borno è all’avanguardia e i turisti trovano un ambiente accogliente“.

Il freddo degli ultimi giorni ha fatto scattare gli impianti di innevamento artificiale per mettere a punto le piste. In media bastano 4-5 giorni per aver un ottimo fondo e piste preparate al meglio a Borno. La Società “Borno Spa”, che è rappresentata da Provincia di Brescia, Comunità Montana e Bim Valle Camonica, Comune di Borno, oltre che da imprenditori privati, ha rinnovato la scorsa primavera le cariche, riconfermando alla presidenza Matteo Rivadossi, e come consiglieri Demis Zendra, Gianni Mazzone e Giovanni Masu.

LE NOVITA’ Borno Monte Altissimo 1

La stagione invernale 2015 /2016 è importantissima per Borno e la Valle Camonica, ci sono segnali di ripresa e interesse: l’Altopiano del Sole, oltre ai bresciani, è apprezzato da milanesi, bergamaschi e cremonesi.  ”

L’offerta per la stagione – aggiunge Rivadossi – è ampia: partiamo dal Free Skipass con vantaggi per i giovani residenti in Valle Camonica, poi le opportunità per gli sci club. quindi per gli over 65 e infine c’è la giornata tutto incluso: è il mercoledì e lo sciatore con il giornaliero si potrà fermare in uno dei rifugi sulle piste e pranzare senza un costo aggiuntivo. E’ una formula che pensiamo possa dare riscontri positivi“.

Le prevendite di skipass stagionali scontati si sono concluse il 9 novembre e sono andate bene e le previsioni per l’apertura della stagione, col ponte dell’Immacolata, sono buone. Poi si attenderà Natale e Capodanno con le grandi feste e la fiaccolata dei Maestri della Scuola sci di Borno che da sempre sono un richiamo della località sciistica dell’Altopiano del Sole.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136