QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bormio: Zuccarini e Confortola a segno nel Gigante. Baruffaldi super in Svizzera

venerdì, 4 dicembre 2015

Bormio – Sono Viola Zurrarini di Livigno e Matteo Confortola di Santa Caterina i dominatori del secondo slalom gigante della stagione 2015-2016 che si è svolto oggi sulla pista Stella Alpina di Bormio e che conclude questa prima sequenza di gare.bormio_podio041215d

La Zuccarini ha messo alle sua spalle la lecchese Petra Smaldore e Giulia Lorini dello sci club IAT Madesimo che centra così il secondo podio in queste giornate di competizioni bormini, dopo il successo di ieri. Nella top five femminile entrano anche Giulia Noris dello sci club UBI Banca Goggi, quarta e Martina Nobis che difende i colori dello sci club Lecco che, invece, è quinta.

Nella gara maschile, come detto, si impone il valtellinese “griffato” sci club Santa Caterina Matteo Confortola. Alle sue spalle lo svizzero Elia Schaerer che centra così un altra medaglia d’argento in questa due giorni di gare valtellinesi. Terza piazza per il livignasco Albino Cantoni. Nei primi cinque maschi entrano anche Robin V olsang, Svizzera che è quarto, e Filippo Beretta dello sci club Livigno che centra la quinta piazza.

La due giorni di Bormio, che si è conclusa oggi, dava il via anche al circuito Creval Blossom Ski.

BARUFFALDI PROTAGONISTA A VEYSSONAZ
Gigante super per l’azzurro di Dervio, Stefano Baruffaldi che quest’oggi si è imposto nel gigante FIS di Veyssonaz in Svizzera. Il lombardo, classe 1992, ha chiuso la sua performance con il crono di 1:38.77 rifilando 8 centesimi allo svizzero Simon Steimle. Terza piazza per un altro elvetico: Marc Mooser che ha accusato un gap di 40 centesimi dall’azzurro cresciuto, sportivamente parlando fra le fila del Comitato FISI Alpi Centrali.

Ieri il lombardo, sempre a Veyssonaz, ha centrato la quinta posizione. Per quanto riguarda, invece, il settore femminile la livignasca Ymer Sola è stata costretta al ritiro nel secondo slalom gigante di Davos, sempre in Svizzera. Ieri la lombarda ha centrato il 21esimo posto sempre in gigante, sempre valido per il circuito FIS sempre a Davos. Da segnalare, per quanto riguarda i colori azzurri la preziosa vittoria di Arianna Stocco. Alle sue spalleElena Gilli e terza piazza per Lara Zuercher.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136