QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Bike Circus all’Aprica: funivia della Magnolta gratis nel weekend

giovedì, 5 giugno 2014

Aprica - In occasione del Bike Circus del 7 e 8 giugno, il Consorzio Turistico Terziere Superiore e la SIBA Magnolta nella persona del presidente Domenico Cioccarelli, hanno deciso di aprire gratuitamente la funivia della Magnolta per consentire a tutti i biker di risalire in quota per provare i percorsi appositamente tracciati per l’evento e poi fruibili lungo la bella stagione.Trivigno_Foto Pollini

Pertanto, sia gli iscritti al Bike Circus (la cui gratuità era già prevista con l’’iscrizione), sia tutti coloro che si presenteranno con la bicicletta alla partenza della funivia, avranno le risalite libere per l’intero fine-settimana, dalle ore 9:00 alle ore 17:00. Questo allo scopo di promuovere i nuovi sentieri di Aprica, presentati dal Consorzio Turistico Terziere Superiore:

1 – Magnolta-Aprica (5,4 km di facile sterrata),
2 – Magnolta Trail (single trail con pendenze medie),
3 – Palabione-Val Sorda (morbida e divertente discesa tra i boschi),
4 – Magnolta-Val Sorda (tecnica discesa per i bikers più esperti),
5 – Palabione-Baradello-Aprica;
6 – Magnolta-Palabione,
per un totale di 27 chilometri di discesa, con un dislivello medio di 700 metri, tutti tracciati e segnalati.

“Pur in un momento difficile per gli impianti – dice Domenico Cioccarelli – abbiamo accettato volentieri la proposta del nostro Consorzio, a dimostrazione di quanto il territorio creda nel mondo del bike. Apriamo quindi l’’impianto con un mese di anticipo e aspettiamo tutti gli appassionati per questo fine settimana, interamente dedicato ai nostri meravigliosi sentieri”. Domenica 8 giugno all’’area tennis presso lo Skill Center Obiettivo Avventura di Aprica ci sarà anche il villaggio Bike Circus, dove le aziende promuoveranno le bici a pedalata assistita.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136