QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Basket: Argoom Iseo passa a Olginate contro la Npo con una superba prestazione

giovedì, 16 ottobre 2014

Iseo - Vittoria di carattere per il Basket Iseo che, dopo una partita dall’andamento altalenante e dalle mille emozioni, torna da Olginate con un successo per 79 a 73. Argomm che si presenta alla sfida senza Leone e Coppi usciti malconci dalla sfida di sabato con il Basket Valceresio, quindi alla palla a due per i gialloblu troviamo Zanini, Crescini, Acquaviva, Prestini e Cancelli mentre coach Tritto replica con Zambelli, Andrea Casati, Simone Casati, Riva e Beretta.Argomm Iseo

Il Basket Iseo parte giocando in velocità e ad esaltarsi sono Zanini e soprattutto Crescini, dopo 01’25” è servito il 6-0 sebino. Beretta e Riva trovano i primi punti per i locali ma lo scatenato Crescini rilancia le ambizioni gialloblu. Però al 03’45” c’è l’8-8 ed è tutto da rifare. I ragazzi di coach Leone non demordono e grazie alla buona precisione al tiro (in particolare dalla lunga distanza) scappano sul 12-22 quando mancano poco più di due minuti dalla fine del primo quarto. Penci e Beretta tra i locali, Cancelli per i bresciani chiudono il decimo minuto sul 16-24. La seconda frazione riprende sulla falsariga del primo quarto: i locali faticano al tiro con uno 0/10 da tre eloquente mentre gli atleti con maglia targata Argomm proseguono al meglio. Acquaviva e Lorenzetti al 11’46” regalano il più dodici a coach Leone (18-30), per qualche minuto si vedono diversi errori al tiro fino a circa metà quarto quando Prestini e Lorenzetti (1/2 dalla lunetta) portano il Basket Iseo al massimo vantaggio di serata (20-36). La sfida sembra andare sui giusti binari ma ecco la veemente reazione dell’NP Olginate sospinta da un Riva fin lì apparso in ombra. L’ala infila sei punti e al 18’08” il tabelline dice 28-38. Lorenzetti vede un suo tiro stoppato con la palla discendente, gli arbitri fanno proseguire e dopo il recupero di Crescini viene fischiato il tecnico a coach Leone. Dal possibile più dodici si passa al più sette perché dall’altra parte del campo Riva e Luca Casati sono freddi dalla lunetta. A pochi secondi dalla fine del quarto Crescini torna ad infilare la retina della squadra di casa e negli spogliatoi si va sul 31-40 Basket Iseo.

Alla ripresa si assiste al forcing dei locali, gli esterni innalzano l’intensità e mettono addosso le mani ai portatori di palla gialloblu che soffrono la situazione. Qualche palla persa di troppo esaltano i giocatori di coach Tritto che con Andrea Casati e Riva iniziano la rimonta, dopo la tripla di Simone Casati (la prima del forte esterno lecchese) all’Argomm rimane un solo possesso di vantaggio (42-45 del 24’35”). Crescini prova a ridestare i compagni, però i gialloblu lasciano troppi rimbalzi ai lunghi di casa (solo Lorenzetti tiene a bada Beretta e Riva). Con Zambelli e Andrea Casati viene servito l’aggancio sul 48 a 48. Crescini con una bella tripla immediatamente rimanda avanti il Basket Iseo che concede troppi viaggi in lunetta ai locali vanificando di fatto la buona vena offensiva di Crescini e Cancelli (52-55 del 29’12”). A pochi secondi dal trentesimo dopo una palla persa di Cancelli viene fischiato il secondo tecnico a coach Leone che così è costretto a lasciare la contesa perché espulso. Il suo posto viene preso dal vice Mazzoli che subito vede accorciarsi il margine dopo il canestro di Riva (54-55). L’ultimo periodo si apre con il canestro di Saresera. Se nei due quarti centrali gli arbitri hanno scontentato i giocatori del Basket Iseo negli ultimi dieci minuti a fare le spese dei fischi del duo in grigio sono i locali. Purtroppo la mano dalla lunetta non è delle migliori (4/8) tanto che il vantaggio rimane ridotto nonostante le evidenti difficoltà dell’NP Olginate (57-61 del 34’07”). Acquaviva si scalda e con cinque punti prova l’ennesimo allungo per l’Argomm, mancano circa quattro minuti alla sirena quando viene fischiato un doppio tecnico alla squadra di casa. Acquaviva fa 3/4 dalla lunetta e il vantaggio torna in doppia cifra (61-71). Il più sembra fatto ma i tifosi venuti da Iseo non hanno fatto i conti con Zambelli che trova cinque punti vitali per la banda di coach Tritto (70-72 del 38’49”). I gialloblu sono bravi a trovare le ultime energie, Crescini e Zanini riportano a cinque i punti di distacco. Dopo il meno tre di Tavola la difesa di casa commette fallo sul tentativo dalla lunga distanza di Acquaviva. La partita praticamente finisce qui perché Simone Casati oltre a compiere il quinto fallo protesta ricevendo un tecnico. Acquaviva questa volta realizza tutti e quattro i liberi tirati e l’1/2 di Verlato serve solo a fissare il punteggio finale che vede esultare i gialloblu (73-79). Sabato si torna subito in campo e ad Iseo arriva l’US Nervianese, la speranza è quella recuperare Coppi e soprattutto quella di prolungare il buon momento prima della sosta di campionato in programma per fine ottobre.

 Finisce : 73-79

TABELLINO
NP OLGINATE- ARGOMM ISEO 73-79

(16-24; 15-16; 23-15; 19-24)

Nuova Pallacanestro Olginate: Zambelli 13, Penci 6, Verlato 1, Tavola 3, L. Casati 4, Lanzani, Beretta 6, Riva 16, A. Casati 8, S. Casati 16. All.: A. Tritto.

Basket Iseo: Zanini 6, Acquaviva 23, Lorenzetti 9, Ghitti ne, Cancelli 10, Saresera 4, Prestini 4, Veronesi, Facchi ne, Crescini 23. All.: F. Leone.

Arbitri: C. Mignona di Milano (MI) e A. Fiannaca di Pavia (PV).

Note – Parziali: 16-24; 31-40; 54-55 e 73-79. Tiri liberi: NP Olginate 14/22 – Basket Iseo 28/39. Rimbalzi: NP Olginate 33 – Basket Iseo 40. Assist: NP Olginate 13 – Basket Iseo 09. Palle perse/recuperate: NP Olginate 07/11 – Basket Iseo 20/02. Usciti per cinque falli: Cancelli (BI) al 30’52” (54-55), Riva (NPO) al 35’12” (59-63) e S. Casati (NPO) al 39’36” (72-75). Fallo tecnico a coach Leone (BI) al 19’05” (28-38) e al 29’32” (52-55) con conseguente espulsione, a Zambelli (NPO) e coach Tritto (NPO) al 36’17” (61-68) e a S. Casati al (NPO) al 39’36” (72-75). Spettatori presenti 100 circa.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136