QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Le tradizioni rivivono a Santa Maria di Aprica tra musica e assaggi di prodotti tipici

martedì, 22 luglio 2014

Aprica – I tempi di una volta affascinano come non mai. A Santa Maria di Aprica atmosfere chic nella rievocazione dei tempi trascorsi. Infati il titolo della manifestazione era: I tép d’ìna ólta.

Aprica tradizioni 20 (2)

E’ stata festa – quella sulla tradizioni – che di anno in anno si conferma più coinvolgente ad Aprica. Magnifiche le atmosfere evocate dalla combinazione della musica swing suonata dalla TnB Swing Band, dei rustici e lunghi vicoli di contrada affollati da giovani e meno giovani, dei tavoli ornati con le bottiglie dei vini valtellinesi, dei turisti che annusano seriosi nei bicchieri e poi sorseggiano, degli angoli animati da scene di antichi mestieri, della musica rockeggiante dei Feen a May nella nuova piazzetta.

Aprica tradizioni 30

E persino di quella più ruspante del fisarmonicista imparruccato, che seduce un po’ le nonne e che i ragazzi prendono a sfondo dei loro selfie irriverenti.

A Madonna, o Santa Maria, d’Aprica si respirava davvero l’essenza dell’estate e del divertimento di qualità, complice l’indovinato connubio tra i rosolii della valle più terrazzata d’Italia, la buona musica e la magia del luogo. Una gran festa con centinaia di visitatori e turisti.

Aprica tradizioni 20 (1)

Peccato solo che il giorno dopo, all’Alpe Magnolta, il tempo si sia guastato e non abbia consentito un’altra giornata di letizia alpestre con Musica nelle Orobie. L’evento sarà comunque riproposto o ci sarà un’altra occasione per festeggiare con tanto di musica alla Magnolta.

 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136