QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Aprica, ottanta equipaggi per il Rally Coppa Valtellina

domenica, 15 settembre 2013

Aprica – Sono quasi ottanta gli equipaggi automobilistici che hanno preso il via ieri pomeriggio dalle 14 dal centro di Aprica per la disputa del 57° Rally Coppa Valtellina, la seconda gara italiana più longeva dopo la Targa Florio. Lo start dei primi è stato dato nientemeno che da Bruno Corvi, vicesindaco del borgo alpino valtellinese che sostiene da tempo l’evento organizzato dall’ACI Sondrio.

IMG_9412

Corso Roma è così diventato, come ormai da qualche anno a questa parte, la corsia box dei bolidi che sono sfilati scaldando i pistoni sotto un arco gonfiabile rossissimo, ma tristemente vuoto di sponsor. Breve intervista dello speaker a ciascun pilota, noto e meno noto, e poi via rombando a ovest, verso la valle dell’Adda, per la prima delle prove speciali, la Castello 1. Le altre prove sono, nell’ordine; Montagna 1, San Rocco 1, Castello 2, Montagna 2, San Rocco 2, Grosotto 1, Grosotto 2.

Il ritorno definitivo ad Aprica, dopo la ripetizione delle prove per due volte e il ripetuto passaggio dalla località sede logistica del rally per il riordino, i rifornimenti, l’assistenza, il parco chiuso, la sala stampa, ecc., è previsto oggi con premiazioni in Piazza del Palabione. Tutte le info su www.rallycoppavaltellina.com.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136